Cani alati o chupacabras?

Gli interessati riconoscono che non avevano dato molta importanza ai fatti accaduti, ma dopo tutto quello che é stato pubblicato in merito hanno deciso di parlare.

PARRAL ( Esteban Leal )

- 14 agnelli morti senza spiegazione logica durante la scorsa settimana non erano sufficienti alle due famiglie di pastori di Parral perché si decidessero a denunciare formalmente la strage, nonostante i corpi apparissero dissanguati, lacerati, ma senza orme di animali che potessero averli divorati.


Tutto é cambiato nelle ultime ore, quando si é avuta notizia dell'attacco subìto a fine settimana dal contadino di Parral Juan Acuña Pereira, da parte di esseri sconosciuti ai medici, descritti come "cani alati". Le stragi si sono verificate nel fondo "Las Cabras" e in una zona ubicata di fronte all' ospedale del comune. Gli interessati riconoscono di non aver dato peso ai fatti ma in seguito si sono decisi a parlarne.
Questi si aggiungono a quelli verificatisi il venerdì in una casa del villaggio Buenos Aires, dove una decina di galline sono state trovate morte nel recinto. Un vicino assicura di aver visto uscire da là due esseri che sembravano cani, ma con le ali, simili a quelli che Acuña dice di aver visto la domenica, secondo l' informazione riportata in questi giorni sul giornale EL CENTRO.

C'E' PAURA
Il primo caso corrisponde alla morte di 8 agnelli che apparivano dissanguati, nel retro della ditta ex Inapar. La famiglia che amministra la proprietà - locata di fronte all' ospedale - ha registrato su una videocamera lo stato in cui erano gli animali, per poi fornire un documento al proprietario del terreno e degli animali,per evitare qualsiasi fraintendimento. Il giornale EL CENTRO ha avuto accesso in forma esclusiva alla registrazione audiovisiva dove ci si rende conto dello stato degli animali.

Ora, dopo le notizie da Acuña, questa famiglia preferisce prevenirsi da un possibile similare attacco. A questo si deve la paura. " Non sono cani", commentano, restando anonimi, gli allevatori " perché i cani si mangiano l'agnello, non lo dissanguano… questo è opera di un animale estraneo"… aggiungono.
Raccontano che avevano deciso di non denunciare i fatti ai Carabineros perché l' anno scorso c'erano state più di 40 galline morte in simili circostanze, occasione nella quale ricordano che la polizia li avvertì di non esporsi la notte, perché poteva essere pericoloso se vi era una specie rara in libertà.

Il secondo caso riguarda la morte di 6 agnelli nel settore agricolo di Paso Hondo, strada per Cauques, nel fondo " Las Cabras". I media sono giunti sul posto avvertiti da un informatore.
Dopo aver chiesto insistentemente se fosse vero che avevano trovato animali morti nella proprietà, finalmente una persona si é avvicinata alla porta e ha confermato i dati: " Sì, ci sono state 6 pecore morte nel recinto, morte, ma di cosa non si sa. Non me lo spiego. L' unica cosa che so è che avevano pochissimo sangue, perché li hanno dato ai cani e gli hanno tolto la pelle."

Foto tratta dal giornale "El Centro" de Talca, che mostra le ferite sul corpo del contadino Juan Roberto Acuña Parra. L'immagine si trova anche su Terra.cl

GRAZIE, CHUPACABRAS

Consultato il sindaco di Parral, Claudio Bravo, sul giudizio circa i fatti, egli disse: "Non ho opinioni migliori di quelle dei media. Credo sia meglio stare tranquilli, questi sono casi isolati e poco frequenti. La verità è che non sappiamo - finchè non si avrà una vera ricerca - se siamo di fronte ad una nuova specie o ad una specie normale. Consiglierei la comunità di non spaventarsi."
Ma ha anche avuto modo di scherzare: "Se su tutto ciò ha influito positivamente la presenza del "chupacabras ", è il fatto che abbiamo meno gente la notte nelle strade, e mi sembra bene e spero che il "chupacabras" non attacchi la gente normale, bensì i delinquenti che stanno imperversando a Parral."
Le interpretazioni degli abitanti sui fatti toccano anche la Bibbia: Nora Retamal, segretaria del senatore Jaime Naranjo, ha un' ipotesi sull' essere collegata all'Apocalisse. " In questo libro è chiaro che ci saranno diverse cose. Sappiamo che le forze maligne si presentano sotto forme differenti. Dio ci chiama a prepararci per vedere cose molto strane."

Fidel Sanchez, che conosce le opinioni della società locale, crede che la maggioranza dei Parralini pensi che l' attacco all 'agricoltore fosse opera del "chupacabras" , quantunque ci siano altri che pensano sia un semplice cane. "Tutte queste cose mi fanno venire la pelle d' oca, mi fa paura pensare che esista un essere misterioso che esca la notte e che attacchi. L' unica cosa che posso fare è di andare a letto presto."

Giornale EL CENTRO

Traduzione: Claudio Guglieri del sito infomiamo.com

Articolo tratto dal sito.terra.cl

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo