Il Chupacabras, chiamato il Vampiro Succhiacapre è stato avvistato nel centro della Russia

27/04/2006

Per la prima volta nella storia, il misterioso vampiro di Portorico il Chupacabras è stato avvistato in Russia.

Notizie di una creatura che uccide gli animali dissanguandoli completamente sono giunte da un paese della Russia centrale nel mese di marzo dell'anno 2005 dove un contadino ha trovato 32 tacchini uccisi in questo modo durante la notte.

La creatura ha lasciato i corpi degli animali completamente privi di sangue, afferma il giornale locale Komsomolskaya Pravda.

Dai paesi vicini sono giunte notizie di più di 30 animali tra pecore e capre cadute vittime del vampiro.

Un'altra volta i corpi sono stati ritrovati completamente privi di sangue ma la carne era intatta.

Tutti gli animali uccisi presentavano ferite simili a punture sul collo, molto diversi dai segni che lupi, cani o linci lasciano sulle loro vittime.

Le descrizioni dei testimoni oculari corrispondono alla descrizione del Chupacabra, la mitica creatura portoricana, che assomiglierebbe ad un canguro o ad un cane dotato di denti enormi.

"Ho sentito le pecore belare fortemente e quando mi sono avvicinato ho visto un ombra nera, come quella di un cane di grossa taglia che si muoveva in piedi sulle zampe posteriori, ha saltato come un canguro quando mi sono avvicinato ed è fuggito via"

Afferma Yerbulat Isbasov, 18, che custodisce le pecore nel villaggio di Gavrilovka.


Yerbulat ha visto la creatura altre volte nel giro di alcuni giorni e l'ha descritta come un animale d'altezza di 1,2 metri.

Alfia Makasheva invece avrebbe visto un gruppo di vampiri nella sua proprietà.

"Uno di loro era una creatura di colore rossastro, enorme, un altro era grigio scuro e stavano seguendo un gruppo di cuccioli.

Nel mezzo del gruppo la creatura rossastra ha girato la testa e si è alzata sulle zampe posteriori, come se stesse pensando."

Quando Dmitry Madinovsky da Orenburg ha sentito parlare della creatura, ha ipotizzato che potrebbe essere il Chupacabra creatura leggendaria ed ha deciso di cercarlo.

Vicino al fiume Sakmara nel bosco ha scoperto delle impronte che potrebbero appartenere ad un animale di circa 35 chili di peso. Le impronte erano formate da cinque dita dotate di artigli, tra di loro figurava una barretta ed il segno di una coda si trovava tra di loro.Gli zoologi non hanno saputo identificare l'animale dalle foto delle impronte.

"E' definitivamente un Chupacabra! Le zampe posteriori piccole e grandi zampe anteriori."

Madinovsky dice. "L'animale, in primo luogo, ha camminato su tutte e quattro le zampe e vicino all'acqua si è alzato sulle zampe posteriori ha sollevato la coda ed ha saltato come un canguro."

May Madinovsky e gli Urals Anomaly Monitoring Station stanno cercando di identificare la strana creatura.

Fonte: mosnews.com

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo