I residenti di Placilla dichiarano che sono assediati da attacchi del chupacabras

Cile 5 aprile 2007

Fonte:El Líder de San Antonio

Un nuovo attacco del Chupacabras č successo all'aperto, sulla collina di Placilla di San Antonio, dove una donna ha denunciato che dieci delle sue galline sono morte dissanguate in circostanze poco chiare.

Marina Campos Fernández, che abita nella casa al numero 530 della via Diego de Almagro, una famosa zona di Sant Antonio,č rimasta stupefatta quando ha visto l'orribile morte dei suoi uccelli, molti dei quali devastati dagli artigli dell'ipotetico chupacabras.

La donna ha detto a El Líder che questa č la seconda volta che il suo podere č invaso da un essere sconosciuto che assassina le sue galline, anche se nella prima occasione lei e suo marito hanno detto di aver visto una creatura, che secondo la loro versione, aveva il corpo di un cane ed il muso di una scimmia.

"La prima volta hanno ucciso due galline, perň ora ci hanno devastato con dieci" contate dal dispiaciuto marito Benito Reyes.

Animale spaventoso

L'uomo ha aggiunto che anche se il tipo di animale che ha visto č simile ad un cane, ha attirato la sua attenzione il fatto che era di circa mezzo metro di altezza con una testa atipica rispetto a quella di un cane."Era un animale spaventoso"ha affermato questo abitante della via Diego de Almagro.

Intanto i Marina Campos hanno affermato di essere preoccupati riguardo a questa situazione, poichč gli attacchi di questi sconosciuti carnivori sono stati registrato in tre zone a poca distanza l'una dall'altra.

Questo nuovo caso si č unito ai precedenti di gennaio e febbraio scorso denunciati dai proprietari di abitazioni nella stessa collina di Placilla, luogo in cui i vicini hanno illuminato i loro pollai per tenere lontano il tanto temuto chupacabras.

Fonte:lasegunda.com

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrŕ pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo