Un animale uccide venti pecore

El Sol de San Luis

26 maggio 2007

San Luis PotosÝ, San Luis PotosÝ-Messico

Un animale non identificato ha ucciso fra la notte di giovedý e l'alba di ieri venti capre, in una localitÓ del comune di Matehuala, che ha fatto ricordare gli attacchi dei mitici"chupacabras".

Gli agenti di polizia ministeriale,(PolicÝa Ministerial) della Zona Altiplano, sono stati chiamati nella notte di giovedý in coordinazione con gli agenti della Polizia statale (PolicÝa Estatal) dopo un presunto attacco al bestiame nella zona.

Tuttavia quando gli agenti si sono recati sul luogo della chiamata hanno constatao che non si trattava di un attacco comune, 23 capre erano state semidivorate da un animale selvaggio.

LÓ nella comunitÓ Cerrito Blanco, di pertinenza del comune di Matehuala, Ŕ stato intervistato Conrado Partida Gonzßlez, di 50 anni di etÓ, che ha dichiarato di possedere una proprietÓ a circa un km dalla comunitÓ e di essere andato alle ore 20:00 a dar da mangiare ai suoi numerosi animali.

Tuttavia quando egli ritorn˛ sul posto, ha scoperto le sue capre senza vita che presentavano lacerazioni nel collo, ed in altre parti, altre capre erano semidivorate, ragione per cui ha richiesto un investigazione sull'avvenimento appena accaduto, precisando che gli animali valevano in totale 50 mila pesos.

E' possibile affermare che l'animale che ha causato la morte delle capre non Ŕ stato identificato, fatto che ha immediatamente generato l'ipotesi che poteva trattarsi di un "chupacabras".

Fonte:.oem.com.mx

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrÓ pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo