Il "Chupacabras" di nuovo in azione

03/10/2010

 

Il "Chupacabras" di nuovo in azione.

Nelle comunitÓ Colonia San MartÝn, Los Reyes Metzontla e Ca˝ada Ancha e nello stato di Puebla, in Messico i cittadini sono spaventati dagli attacchi contro il loro greggi da parte de "Il Chupacabras", un cane o un'altro animale selvatico, vi sono informazioni in merito sul portale Internet argonmexico.com

ll 14 agosto, in una fattoria chiamata "San Martin" sono state ritrovate squartate 36 capre. FÚlix Hernßndez MartÝnez, presidente della colonia che porta il suo stesso nome, ha effettuato un rapporto alle autoritÓ competenti spiegando che gli abitanti sospettano della presenza di un predatore o del famigerato"Chupacabras".

Le autoritÓ hanno setacciato la zona alla ricerca di animali selvatici e hanno trovato solo due cani che sono stati uccisi per cercare tracce di capre morti nei loro stomaci che non erano presenti. La scoperta ha ulteriormente confuso i pastori dato che i due cani non erano responsabili della morte degli animali.

L'evento raro Ŕ per˛ aumentato dopo le recenti piogge che hanno interessato la zona, come hanno spiegato da persone che vivono in questa comunitÓ. Gli abitanti hanno chiesto un aiuto da parte delle autoritÓ per chiarire il mistero, che ha spaventato le persone per crudeltÓ nell'uccisione delle capre.

Nel frattempo, il Ministero dell'agricoltura, dell'allevamento, dello sviluppo rurale, della pesca e dell'alimentazione in Messico, non ha avuto celle risposte in relazione alle morti, tuttavia, nei prossimi giorni il Comitato per lo sviluppo e la salute degli animali potrebbe indagare sulle cause.

Fonte: lv7

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrÓ pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo