Il Bigfoot

Uno dei misteri ancora irrisolti delle regioni nord occidentali degli stati Uniti e in altre zone del mondo è la presenza del "Bigfoot" o "Sasquatch" o "Dsonoqua" nomi dati in base alle regioni in cui vi sono gli avvistamenti.

Con il termine Bigfoot si intende "grande piede"e la descrizione di questo essere si avvicina a quella di una grossa scimmia alta quasi due metri e mezzo e i suoi piedi misurano fino a 50 centimetri di lunghezza.

I primi avvistamenti in Nord America risalgono all'anno 1830/1840.

Le prime testimonianze risalgono al 1851 quando due cacciatori dellArkansas si imbatterono per caso in una mandria di aniamali inseguita da un essere enorme dalla figura vagamente umana ricoperto di folta peluria e lunghi capelli a ciuffi, come una criniera, le impronte di questa creatura misuravano circa 35 centimetri.

Molte testimonianze parlano di questo fantomatico essere che, ad esempio nel 1924, fu avvistato più volte e testimoni raccontano di essere stati rapiti da bigfoot e raccontano di aver vissuto anche lunghi periodi in loro compagnia all'interno di intere famiglie.

Il 20 Ottobre 1967 Roger Patterson e Bob Gilmin presso il Bluff Creeking Valley, montagne rocciose settentrionali mentre si trovavano a cavallo un essere gigantesco e peloso passò loro dinnanzi e Patterson decise di filmare sul momento la creatura e ci riuscì per circa 20 secondi.

Il filmato fu analizzato da studiosi di tutto il mondo e suscitò al'epoca (e in questi giorni) molti dubbi la sua autenticita' che Patterson ne affermò fino al momento della sua morte.

L'essere ripreso nel filmato si presentava con petto e mammelle pronunciate(o forse si trattava di un piccolo che la femmina portava con sè?), quindi una femmina forse, ma i glutei e i fianchi sembravano maschili, le braccia molto lunghe rispetto al resto del corpo, si muoveva molto lentamente e ad un certo punto della ripresa si volta a guardare l'obiettivo.

Se la ripresa fosse stata eseguita con i mezzi dell'epoca quindi a 16/18 fotogrammi al secondo la creatura sarebbe stata autentica, se invece la ripresa fosse stata fatta a 24 fotogrammi al secondo come una normale ripresa scientifica dell'epoca la creatura non sarebbe stata altro che un uomo travestito da scimmia.

Qui di seguito un singolo fotogramma e alcuni fotogrammi del video:

Fonte:The Bigfoot Investigators & Researchers

Nel 1968 invece una creatura mai vista apparve negli stati Uniti in un carrozzone di un Luna Park del signor Hensen.

L'essere si trovava rinchiuso in un cubo di ghiaccio gigantesco alto quasi due metri.

Questa creatura era infatti alta quasi due metri ricoperta da una folta pelliccia bruna, braccia lunghissime e corpo tozzo ed un occhio fuoriusciva da un orbita.

Heulvenmans e Sanderson, criptozoologi poterono studiare la creatura all'interno di questo cubo di ghiaccio senza poterla mai estrarre.

Il signor Hensen sommerso da accuse decise di fuggire con la creatura e di rivenderla a qualcuno di sconosciuto.

Un ipotesi sull'origene dei Bigfoot è l'ipotesi extraterrestre, testimoni affermano di aver visto esseri simili ai bigfoot salire o scendere da astronavi, UFO.

YETI ITALIANO

Nella Val di Lauro, Irpinia nel 1986 nel periodo primaverile terrorizzati i cittadini dichiararono che un essere alto tre metri, peloso e con orecchie a punta si aggirava per la zona.

Le autorità affermarono che si trattava di un orso ma le impronte ritrovate dell'essere erano simili a quelle di un elefante.

YETI DELL'HIMALAYA

Il parente piu' stretto del bigfoot e' lo yeti dell'Himalaya con le stesse carateristiche fisiche ma con un manto completamente bianco.

Avvistamenti dello Yeti dell'Himalaya risalgono al 1986.

Nel mondo numerosi avvisatementi e impronte di potenziali Bigfoot vengono trovate e a volte si rivelano scherzi o opere create dall'uomo, il bigfoot e lo yeti rimangono comunque un mistero che affascina uomini e studiosi in tutto il mondo.

Per sapere molto di piu' sul Bigfoot il sito The Bigfoot Investigators & Researchers si occupa di investigare sul BIGFOOT in cui vi sono numerose ricostruzioni e immagini.

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo