I Kappa

I Kappas, creature mitologiche della cultura giapponese segnalati dal IX all'XI secolo d.C al tempo di Heian, sono descritti come esseri umanoidi in grado di sopravvivere negli stagni o nei fiumi giapponesi, dotati di scaglie sul corpo con colore che varia dal blu al verde e arti palmati per nuotare dotati di tre artigli di cui uno più lungo degli altri, chiamati anche "uomini dei canneti", con grosse orecchie e occhi triangolari e una curiosa proboscide che termina dietro la schiena.

La caratteristica di questi esseri è la presenza di una cavita' sul capo ricoperta di radi peli simili a capelli umani in cui si depositerebbe del liquido fondamentale per la sopravvivenza dell'essere.

Il kappa secondo la mitologia giapponese sarebbe un esssere dotato di uno spiccato senso della Netiquette e di sua spontanea volontà può privarsi del liquido depositato in queste cavita' chiamate okappa atama indebolendosi notevolmente fino ad arrivare alla morte, altre credenze narrano che questo liquido permetta ai Kappa di sopravivvere fuori dall'acqua fino al suo esaurimento.

Queste creature sarebbero in grado di fiutare l'odore delle creature che abitano i fiumi o gli stagni, come i pesci, e sarebbero in grado di nuotare esattamente come i pesci.

In Giappone si narra che i Kappas siano esseri malvagi, dispettosi e si nutrano di esseri umani, secondo la leggenda i Kappas si nutrono specialmente di Bambini, nutrendosi delle loro interiora asportandole attraverso l'ano ma non disdegnano nemmeno gli adulti.

Si narra che i Kappas siano impauriti dal fuoco ma che siano incuriostiti dalle usanze del popolo Giapponese e che sappiano parlare e capire il giapponese, che siano abili lottatori di sumo wrestling e di Shogi, un noto gioco a scacchi giapponese, si narra che creino legami con gli esseri umani, legami indissolubili secondo la tradizione dei Kappas e si narra che siano esperti in medicina.

Le donne gettano nei fiumi o stagni infestati da queste creature cetrioli di cui queste creature sono ghiotte e su questi cetrioli scrivono il nome dei loro figli per proteggerli dagli attacchi dei Kappas, usano perfino riempire un cetriolo di Sushi, un alimento creato apposta per i Kappas.

TEORIE SUI KAPPAS.

-I kappas sono alieni o esseri provenienti da altre dimensioni parallele? Come il noto Chupacabras?

-In Giappone una pratica era quella di gettare i feti nei fiumi e i Kappas potrebbero essere derivati da questa pratica, animali anfibi che si sono evoluti nutrendosi del liquido creatosi nel fiume in seguito all'immersione dei feti.

-Creatura inventata per coprire altre attività illegali giapponesi?

In Giappone i Kappas fanno parte della cerchia dei giocattoli per bambini, li troviamo nei videogames e nei giochi di ruolo come nemici cattivi, sono stati creati anche cartoni animati con protagonisti i Kappas.

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo