L'araba fenice

Antico Egitto

Secondo la tradizione il Bennu un uccello sacro egiziano che nella mitologia greca prese il nome di Fenice Araba.

Fenice deriva da phoinix che significa "rosso" o "albero solare" , fenice anche il nome attribuito ad un tipo di palma da dattero.

L'araba fenice si presentava come un uccello simile ad un aquila reale con un becco affusolato e zampe lunghe ma con un piumaggio particolare:penne dorate sul collo, rosse nel corpo con la coda azzurra e rosa, le ali in parte dorate e di porpora caratterizzata da due lunghe penne talvolta erette o cadenti sul capo una azzurra ed una rosa.La fenice secondo la leggenda un maschio ed un unico esemplare che muore e resuscita.

Prima della morte la fenice costruiva un nido utilizzando parti di spezie ad esempio cannella, mirto, sandalo al riparo di un albero, una quercia o una palma e mentre intonava una bellissima canzone si lasciava incendiare dai raggi del sole e moriva nelle sue stesse fiamme inondando di profumo la zona circostante al suo nido grazie alle spezie che bruciavano con essa.Dalla cenere emergeva un uovo da cui rinasceva l'araba fenice nell'arco di tre giorni.

L'ARABA FENICE NEI FILM

 

Anno 2002

L'araba fenice la ritroviamo nella saga dei film su Harry Potter, la ritroviamo nel film " Harry potter e la camera dei segreti" (attori:Daniel Radcliffe, Ruper Grint, Emma Watson, Kenneth Branagh) in cui le sue lacrime sono guaritrici ed essa rinasce dalle sue ceneri.

-Il sito ufficiale di Harry Potter

Approfondimenti qui:la fenice

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potr pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo