Il mostro ligure

5 terre, Liguria

La costa frastagliata e le suggestive calette che caratterizzano la zona compresa tra Deiva Marina e Marinella (zona chiamata il "golfo dei poeti"nome preso dai poeti inglesi Shelley e Byron che scopirono il luogo)secondo una leggenda popolare erano il nascondiglio di un mostro.

Questo mostro, sempre secondo la leggenda, era dotato di pi¨ teste ed utilizzava questi anfratti per nascondersi alla vista dell'uomo e attaccare ed uccidere i marinai che passavano in quella zona.

L'IDRA

La descrizione del mostro ligure corrisponde a quella di un Idra.

Un Idra fu fronteggiata da Ercole durante l'impresa chiamata "le 12 fatiche di Ercole"in cui egli si ritrov˛ a fronteggiarla e si rese conto che tagliando una testa ne crescevano altre due al suo posto.

Insieme al cocchiere Iolao, Ercole escogit˛ un modo per cicatrizzare la ferita dell'idra dopo aver tagliato le teste per non farne crescere altre.

Dopo aver tagliato tutte le teste all'idra essa morý ed Ercole intinse le sue frecce nel sangue velenoso della creatura.

Di seguito una rappresentazione di Ercole e l'idra(Quadro di Antonio Pollaiolo)

CONCLUSIONI

Il mostro ligure potrebbe essere un un idra essere mitologico o potrebbe essere una piovra gigante o calamaro gigante che in quel periodo si trovava nella zona ligure?

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrÓ pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo