La donna con metà corpo

Pueblo, Colorado

Rosemarie Siggins è nata con una rara malattia genetica chiamata Agenesia sacrale.

Rosemarie Siggins è nota come la "donna con metà corpo".

Questa malattia causa la paralisi e l'insensibilità degli arti inferiori, Rosemarie nacque con entrambi i piedi "girati all'infuori" i quali si incastravano nei mobili quando la bambina si muoveva sul pavimento, l'insensibilità degli arti inferiori non permetteva alla bambina di capire che i suoi piedi erano bloccati o se si era ferita accidentalmente alle gambe creando situazioni potenzialmente pericolose per la sua stessa incolumità.

I genitori dovevavano supervisionare costantemente Rosemarie ed all'età di due anni furono costretti a prendere la decisione di amputare gli arti inferiori della figlia su consiglio dei medici per evitarle un futuro su di una sedia a rotelle.

Decisione difficile anche dal punto di vista psicologico della bambina: come avrebbe vissuto la menomazione?

Rosemarie ringrazia i genitori per aver avuto la forza di scegliere l'amputazione degli arti invece di costringerla a vivere tutta la sua vita su di una sedia a rotelle, destino che la stessa Rosemarie non avrebbe mai accettato come invece ha accettato la sua menomazione.

Fin da bambina Rosemarie si muove utlizzando uno skateboard spingendolo utilizzando le mani, anche ora nell'età adulta è il suo mezzo di locomozione.

A sette anni ella con il sostegno dei genitori ha abbattuto le barriere che le imponeva la scuola che la obbligava ad indossare protesi per poter frequentare l'istituto, per "essere come tutti gli altri bambini", una mattina si recò a scuola senza protesi dimostrando di non vergognarsi di non avere le gambe.

Ora adulta Rosemarie è sposata con David Siggins dal 1999, conosciuto in un deposito di auto, Rosemarie è madre di due bambini, Luke, concepito due anni dopo il matrimonio e Shelby nata l'11 gennaio 2006 e conduce fin da bambina una vita normale camminando sulle mani o utlizzando uno skateboard. Rosemarie e Dave conducono una vita sessuale normale.

La prima gravidanza di Rosemarie è stata la prima gravidanza portata a termine con taglio cesareo, nonostante la grave malattia che affligge la donna.

La donna ha organi femminili perfettamente funzionali ma durante la gravidanza ha però rischiato la vita ed ha meravigliato i medici riuscendo a portarla a termine.

Il rischio per Rosemarie risiede nei polmoni, compressi a causa della mancanza nel tronco della donna di due vertebre che danno alla vista l'impressione che il dorso della donna sia tozzo e danno l'idea di una donna grassa mentre in realtà Rosemarie non è robusta.

All'epoca della gravidanza Rosemarie dovette firmare un foglio in cui, in pericolo di vita, i medici avrebbero salvato il bambino e non la madre.

La madre di Rosemarie è morta a causa di un cancro quando Luke aveva appena due anni ed il padre di Rosemarie, James, si ammalò di Alzheimer e demenza. Il fratello di Rosemarie ha 29 anni ma ha l'età mentale di un bambino di 8 anni, malato anch'egli, soffre di crisi di violenza ed è sotto costante uso di farmaci.

Rosemarie ha ricevuto in regalo la sua prima auto a 16 anni dal padre, che modificò con lei, per permetterle di guidarla manualmente, lei sale sull'auto da sola senza nessun aiuto, indipendente.

La passione di Rosemarie sono le auto ed i motori.

Grazie alla sua grande forza d'animo Rosemarie vive una vita regolare ma irta di difficoltà e dispiaceri.

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo