Il terremoto del 20 maggio era già stato previsto da Nostradamus e dai Maya

24/05/2012

Aggiornamento al 24/05/2012

Il terremoto del 20/05/2012 era già stato previsto da Nostradamus e dai Maya?

Secondo il calendario Maya il 20/5/2012 era prevista un'eclissi solare anulare ovvero con la formazione di un anello luminoso o cerchio di fuoco nel sole come definito dall'antico popolo.

Durante l'eclissi anulare dovuta ad un allineamento di Sole, Terra e Pleiadi nel momento in cui la Luna avrebbe oscurato il sole, ma non completamente, si sarebbe verificato questo spettacolare evento visibile dall'altra parte del mondo rispetto all'Italia ovvero negli Stati Uniti, Asia e Giappone.

"Come in alto, così in basso" affermavano i Maya.

Eclissi da una parte del globo, terremoti nell'altra?

Nostradamus dal canto suo lanciava una predizione in una delle sue terzine:

"Giorno 20 del Toro la terra tremerà così forte, che l'aria, terra e il cielo si oscureranno e i serpenti infedeli verranno sopraffatti da Dio - grandi e improvvise inondazioni non permetteranno di trovare luoghi o terre sulle quali rifugiarsi, perché l'onda raggiungerà il Fesulano olimpico "

Il 20/05/2012 Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia sono stati colpiti con diverse conseguenze da un terremoto di magnitudo 6 con scosse ripetute anche nei giorni seguenti.

Il terremoto ha colpito anche Giappone, Cile e Brasile con scosse di notevole intensità.

Conclusioni:

Vi è un collegamento tra le  previsioni  Maya e quelle di Nostradamus?

I Maya erano un popolo con una grande conoscenza in campo astronomico e in grado di prevedere con precisione diversi eventi astronomici, in questo caso l'eclissi anulare non è stata una sorpresa per gli studiosi moderni che l'aspettavano già da tempo, la prossima sarà nel 2030, riguardo il terremoto che ha colpito il pianeta non vi è alcun accenno.

 E le terzine del profeta Nostradamus recitano:

"Giorno 20 del Toro la terra tremerà così forte, che l'aria, terra e il cielo si oscureranno"  create in un secondo momento rispetto alla previsione Maya dell'eclissi anulare prevede in effetti un terremoto, ma anche una maremoto che non si è verificato.

"I serpenti infedeli verranno sopraffatti da Dio - grandi e improvvise inondazioni non permetteranno di trovare luoghi o terre sulle quali rifugiarsi, perché l'onda raggiungerà il Fesulano olimpico "

Una coincidenza?

Probabilmente si, anche se potrebbe esserci un collegamento, come in molti sono fermanente convinti, non tra queste previsioni di un antico popolo e un profeta, ma tra gli eventi astronomici come il movimento dei pianeti e le violente catastrofi terrestri, tra cui i terremoti, non spiegabile dalla scienza moderna.

Video dell'eclissi anulare:


Curiosità sulla Luna

Luna

Da secoli i nostri anziani raccontano di come un Pianeta come la Luna, ad esempio, sia in grado di influenzare le attività umane sulla Terra e ciò  viene ritenuto  credenza popolare dagli esperti che non danno adito a racconti come l'effetto della Luna che ha sul taglio dei capelli delle donne, meglio tagliarli in determinate fasi lunari per ottenere migliori risultati sulla crescita o sul taglio.

La Luna sarebbe in grado di influenzare la nascita dei bambini, ha la sua importanza in tante attività umane.

I nostri anziani imbottigliano il vino, si tagliano le unghie, seminano o trapiantano osservando la Luna se è calante o crescente, se è piena prima di fare qualsiasi cosa che secondo loro abbia bisogno di una verifica dello stato del pianeta lunare.

Alcuni scienziati dicno che la Luna potrebbe causare terremoti se troppo vicino alla Terra.

Fino a quando la scienza non spiegherà questi fenomeni le credenze popolari continueranno ad essere tramandate di luna in luna..

Le profezie di Nostradamus

2012 le profezie Maya

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo