I grandi terremoti nel mondo e in Italia

31/05/2012

I più grandi e violenti terremoti avvenuti nel mondo

Nel mondo avvengono migliaia scosse di terremoto ma poche decine di queste sono percepite dagli esseri umani, solo se la forza del sisma supera un certo grado della scala Richter ( scala che va da 1 a 10 per identificare la potenza del terremoto) può causare danni, anche notevoli, alle costruzioni create dall'uomo e ai terreni.

Terremoto Emilia Romagna

Vi sono diverse aree considerate con rischi più o meno maggiori, quelle più soggette a sismi sono le zone che si trovano su un'area denominata "cintura di fuoco" in cui la costa oceanica è interessata da fenonemi di fratturazione o contatto delle masse rocciose, conosciute come placche, che si trovano al di sotto della crosta terrestre.

In base alla profondità dell'epicentro, ovvero il luogo preciso in cui ha inizio il terremoto, calcolabile con precisione dai sismologi esperti, dipende anche quanto si percepisce il terremoto sulla superficie terrestre, più l'epicentro è profondo meno il sisma sarà dannoso per l'uomo addirittura potrebbe rivelarsi impercettibile.

Da wikipedia la classifica dei terremoti:

I più forti terremoti dal 1900

1. Valdivia, Cile - magnitudo 9.5 - 22 maggio 1960
2. Prince William Sound, Alaska - magnitudo 9.2 - 28 marzo 1964
3. Al largo della costa nord di Sumatra - magnitudo 9.0 - 26 dicembre 2004
4. Kamchatka, Russia - magnitudo 9.0 - 4 novembre 1952
5. Al largo della costa dell'Ecuador - magnitudo 8.8 - 31 gennaio 1906
6. Sumatra, Indonesia - magnitudo 8.7 - 28 marzo 2005
7. Isole Rat, Alaska - magnitudo 8.7 - 4 febbraio 1965
8. Isole Andreanof, Alaska - magnitudo 8.6 - 9 marzo 1957
9. Assam, Tibet - magnitudo 8.6 - 15 agosto 1950
10. Isole Kurili, Russia - magnitudo 8.5 - 13 ottobre 1963
11. Mare di Banda, Indonesia - magnitudo 8.5 - 1 febbraio 1938
12. Kamchatka, Russia - magnitudo 8.5 - 3 febbraio 1923

I terremoti più distruttivi nel mondo

1. Shansi, Cina - 830.000 morti - 23 gennaio 1556
2. Sumatra - 283.106 morti - 26 dicembre 2004
3. Tangshan, Cina - 255.000 morti - 27 luglio 1976
4. Aleppo, Siria - 230.000 morti - 9 agosto 1139
5. Damghan, Iran - 200.000 morti - 22 dicembre 856
6. Tsinghai, Cina - 200.000 morti - 22 maggio 1927
7. Gansu, Cina - 200.000 morti - 16 dicembre 1920
8. Ardabil, Iran - 150.000 morti - 23 marzo 823
9. Kanto, Giappone - 143.000 morti - 1 settembre 1923
10. Messina e Reggio Calabria, Italia - 130.000 morti - 28 dicembre 1908
11. Ashgabat, URSS - 110.000 morti - 5 ottobre 1948
12. Chihli, Cina - 100.000 morti - settembre 1290
13. Pakistan - 80.361 morti - 8 ottobre 2005
14. Caucaso - 80.000 morti - novembre 1667
15. Tabriz, Iran - 77.000 morti - 18 novembre 1727
16. Gansu, Cina - 70.000 morti - 25 dicembre 1932
17. Lisbona, Portogallo - 70.000 morti - 1 novembre 1755
18. Perù - 66.000 morti - 31 maggio 1970
19. Quetta, Pakistan - tra 30.000 e 60.000 morti - 30 maggio 1935
20. Sicilia, Italia - 60.000 morti - 11 gennaio 1693

Fonte: wikipedia

Di seguito alcuni video di alcuni dei più potenti e devastanti terremoti avvenuti nel mondo:

Sisma in Cile

Terremoto di 8.8 gradi della scala Richter in Cile il 27/02/2010alle 3.34a.m.


Comparazione di due grandi terremoti, Cile 27/2/2010 di 8.8 gradi e il terremoto del Giappone dell 11/3/2011 di 9.0 gradi


Il terremoto di Valdivia

Cile - magnitudo 9.5 - 22 maggio 1960. Conosciuto come Gran Terremoto de Chile, oltre 2000 morti video con raccolta  foto e video dell'epoca.


Terremoti italiani

In Sicilia, il 15/01/1968 si è scatenato un terremoto nella valle del Belice di magnitudo 6.1 denominato "terremoto del Belice" .

L'epicentro del sisma si trovava tra Gibellina, Salaparuta e Poggioreale, il terremoto ha devastato la zona, risucchiando le strade dei paesi, facendo crollare numerosi edifici, circa 14 località sono state coinvolte dal sisma che ha casuato 370 vittime.

Il video in ricordo di questo terribile terremoto italiano.

 

In Italia, terremoto del 20/05/2012

Il sisma che ha coinvolto l'Emilia Romagna, con magnitudo 5.9 della scala Richter, ha colpito alle 4.02 del mattino cogliendo la popolazione italiana nel sonno, l'epicentro del sisma era situato tra  Bologna, Modena, Mantova, Ferrara e Rovigo.

Un immagine del disastro:

Sisma Emilia Romagna

Il sisma è stato avvertito oltre che in Emilia Romagna anche in Lombardia, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

Di seguito uno dei primi servizi girati da un telegiornale, il bilancio del sisma: 7 morti, 50 feriti e migliaia di sfollati.



Sempre nelle stesse zone il 29/05/2012 un altro forte sisma con magnitudo 5.8 colpisce sempre le stesse zone in Emilia Romagna alle ore 9.00 di mattina con epicentro a Medolla.

Aumentano le vittime e i danni alle abitazioni ed industrie già provate dal sisma del 20 maggio, ad oggi la stima è di oltre due miliardi di euro.


E per ultimo, ma non meno impressionante, un terremoto di due minuti che coinvolge un supermercato:


Per essere aggiornati sui terremoti in tempo reale visitate il sito dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Terremoti in Emilia Romagna e nel territorio italiano, le teorie

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo