Quadri maledetti posseduti

Quadri maledetti, posseduti

Il mondo del paranormale è un mondo molto vasto in cui si possono trovare numerosi oggetti posseduti dalle bambole, agli oggetti più comuni alle navi fantasma e ci sono anche dei quadri posseduti che osservandoli a lungo in diverse occasioni cambiano il loro aspetto.

Il quadro L'uomo angosciato, The Anguished Man

Sean Robinson, Regno Unito, ha ereditato dalla nonna un quadro di cui lei non aveva molta fiducia lo aveva tenuto 25 anni in soffitta e si raccomandava spesso di stare lontano da esso, ma alla morte della nonna Sean mise il quadro in salotto.

quadro l'uomo angosciato

Il quadro L'uomo angosciato, The Anguished Man

"L'uomo angosciato" è il nome di questo quadro di cui non si conosce l'autore ma che pare sia stato creato con la tecnica bloody painting in cui il sangue dell'artista viene mescolato con la pittura, l'artista si sarebbe suicidato dopo aver ultimato il dipinto in questione.

Sean ora si ritrova a vivere in casa con presenze, pianti e grida agghiaccianti di creature ultraterrene che diffonde su internet grazie al suo canale Youtube attribuendo il tutto al quadro in questione, Sean non ha intenzione di vendere il quadro maledetto della nonna.

Il canale you tube di Sean Robinson: The Anguished Man


Opere "Il bambino che piange"


Serie di dipinti il bambino che piange

Insegnante e pittore all'Accademia delle belle Arti di Venezia Bruno Amadio, noto con lo pseudonimo di Giovanni Bragolin fu l'artefice di 27 quadri di bambini che piangono o sono imbronciati venduti negli Stati Uniti da una società apposita che ne riprodusse migliaia di copie di questa sua opera "Il bambino che piange".

Questi quadri erano avvolti da una leggenda in cui dopo che il 3 settembre 1985 a Rotherham in Inghilterra una casa prese fuoco e l'unico oggetto ritrovato intatto fu proprio uno di questi quadri che diede inizio la leggenda.

La leggenda narrava che i quadri fossero maledetti e che prendessero fuoco appesi ai muri rischiando di fare bruciare intere residenze e portassero sventura al loro proprietario.

Furono numerose le dicerie, che ci fosse un patto con il diavolo da parte di Bragolin oppure che si trattasse di bambini maltrattati poi ritratti e bruciati vivi che ritornavano nel nostro mondo alla ricerca di vendetta, la questione di questi quadri fu affrontata ritirando tramite una sorta di raccolta da parte del noto giornale Sun i quadri incriminati riprodotti a migliaia, fu fatto un enorme rogo e da allora non vi fu più questa sorta di psicosi generale e nessun incendio misterioso.

Forse per il giornale Sun si trattò di una trovata pubblicitaria?


Quadro : The Hands Resist Him di Bill Stoneham


Un quadro molto noto e misterioso è The Hands Resist Him di Bill Stoneham, foto di seguito:

The Hands Resist Him di Bill Stoneham

L' autore ha realizzato il quadro in questione nel 1972 ad Oakland in California e vi è un bambino che rappresenterebbe egli stesso da giovane ed una bambola che rappresenta invece la sua giovinezza e colei che lo accompagnerà nel percorso della vita, le mani che si intravedono nel vetro invece rappresentano il confine tra il mondo reale e quello immaginario.

Il quadro fu venduto su una nota piattaforma online, il suo primo acquirente fu l'attore John Marley, dopo la sua morte il quadro fu acquistato da una coppia residente in California nel 1984 ma che nel 2000 decise di rivenderlo perché affermava fosse posseduto.

Si narra che i personaggi del quadro uscissero di notte dalla tela, che cambino posizione nel disegno e che la bambola talvolta appaia con in mano una pistola invece che le sue batterie.

Il valore del quadro salì in breve tempo e la sua storia lo rese molto conosciuto.


Quadro  Love letters di Richard King

love letters quadro

Questo quadro ritrae una bambina di quattro anni Samantha Houston, la figlia del senatore degli Stati Uniti dell'epoca che  nel 1887 si trovava al Driskill Hotel, a Austin, Texas e rincorrendo una palla cadde dalle scale rompendosi la spina dorsale e morendo sul colpo.

Il proprietario dell'hotel decise di commissionare un dipinto della bambina a Charles Trevor Garland che in seguito espose nel suo hotel.

Dopo che nell'hotel si vociferasse della presenza dell'anima di Samantha sotto forma di una presenza che attraverso il dipinto seguiva con gli occhi chi lo osservava, fu rinchiuso in una cassaforte nell'hotel.


Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo