Le Piramidi

Le piramidi di Giza, Egitto, sono famose per la loro imponenza dovuta alle loro dimensioni ed all'ambiente desertico che le circonda, da sempre le pramidi hanno affascinato l'uomo, in special modo il "mistero" della loro costruzione su cui ruotano numerose teorie di diverso tipo.

Un immagine delle piramidi di Giza.

La piana di Giza su cui sorgono le tre piramidi Cheope alta 146 metri, Chefren alta 144 e Micerino alta 65 metri, è una realizzazione dell'uomo, non è una distesa naturale.

La piramide di Cheope costruita nel 2500 a.C.è la più grande delle tre piramidi ed è formata da blocchi di pietra dal peso di circa due tonnellate e mezzo, i suoi lati sono allineati ( come del resto sono allineate le tre piramidi) in direzione nord-sud e est-ovest, il suo piano d'appoggio è orizzontale con un minimo errore di 12 millimetri nel lato sud orientale.

LE TEORIE SULLA COSTRUZIONE DELLE PIRAMIDI

Erodoto:

-Erodo affermava che le piramidi furono costruite da centinaia di schiavi, frustati sotto il sole cocente spostando questi enomri blocchi di pietre per costruire le piramidi.

Una classe superiore costruì le piramidi, non schiavi

-Un'altra teoria che succlassa quella di Erodoto fu che le piramidi non furono costruite da schiavi ma che furono costruite da una classe superiore di architetti e costruttori artigiani pagati per il loro opreato e che lavoravano senza tirannia od oppressione.

Un lavoro minuzioso era effettuato da parte di geometri per calcolare al millimetro gli assi delle piramidi per evitare il cedimento della stessa, per permettere a queste imponenti costruzioni di rispondere a ciò che veniva loro richiesto.

-Charles Piazzi Smyth

-Charles Piazzi Smyth nell'800 effettuò studi e calcoli sulle piramidi ed affermò di aver trovato una correlazione tra le dimensioni della stessa, egli affermò di essere in grado di ottenere date storiche e misure astronomiche dai suoi calcoli.

Una civiltà superiore?

-Altra teoria affascinante è quella che gli egiziani non avrebbero potuto costruire le piramidi, solo una popolazione superiore avrebbe potuto farlo, come il popolo di Atlantide oppure gli alieni o extraterrestri dotati di una tecnologia superiore rispetto al popolo egiziano.

Jean-Pierre Houdin

-L'architetto Jean-Pierre Houdin ha creato in 3-D (tridimensionale) la realizzazione di una piramide costruita dall'interno.

Dall'anno 1999 quindi per oltre 8 anni egli ha cercato di dimostrare la fondatezza della sua teoria, ovvero che le piramidi furono costruite dall'interno ed ha creato una simulazione in 3-D grazie al programma Real-time 3D di Dassault Systèmes della piramide di Khufu.

La teoria di Houdin è basata su tre principi:

-Una scala esterna era utilizzata per costruire i primi 43 metri della piramide

-Una scala interna a spirale si snodava dietro alle facce della piramide, per completare la costruzione

-Una Grande Galleria accoglieva un ingegnoso sistema di contrappesi utilizzato per sollevare le travi di granito che pesavano fino a 63 tonnellate utilizzate per la costruzione del soffitto della Camera Mortuaria del Faraone nella piramide.

-Qui il sito dove è possibile effettuare il viaggio virtuale di Houdin nella Grande Piramide.

Piramidi ed astrologia:

-Le tre piramidi della piana di Giza sono perfettamente allineate con la costellazione di Orione, gli egiziani sostenevano che Osiride, il dio della morte e dell'oltretomba dimorasse nella costellazione di Orione.

CONCLUSIONI

-Una popoalzione come gli egizi era in grado di costruire le piramidi con una tecnologia rudimentale ma efficace, con slitte gigantesche trainate da uomini erano in grado di trasportare questi enormi blocchi di pietra intagliati tramite cunei in legno che erano bagnati ed in seguito alla dilatazione permettevano la sezionatura della roccia a piacimento.Nella piramide di Saqqara, incompleta, sono state rinvenute rampe utilizzate probabilmente per il sollevamento dei blocchi.In un dipinto tombale vi è la rappresentazione della costruzione di una piramide con oltre 170 schiavi che trainano blocchi di pietra su un'enorme slitta bagnata con latte per permettere il più facile scorrimento del blocco.

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo