Il chupacabras Ŕ un insetto mutante?

Marco Reynoso ha creato una teoria originale per spiegare il fenomeno chupacabras.

Da oltre dieci anni, dal 1986, dopo un incontro ravvicinato del terzo tipo nella cucina di suo padre con una creatura che sembrava un gargoyles Reynoso ha iniziato la sua personale ricerca come un investigatore privato per spiegare i fori ed il dissanguamento rinvenuti nelle vittime di un ipotetico attacco chupacabras recandosi sui luoghi degli attacchi ed intervistando i testimoni.

LA TEORIA

Marco Reynoso ritiene che il chupacabras potrebbe essere un insetto mutante, pi¨ precisamente una zanzara mutante molto grande in quanto attacca le prede come fanno i ragni, immobilizzandole ed iniettando nelle vene una sorta di anestetico per addormentarli ed in seguito inietterebbe un acido in grado di disciogliere gli organi interni della vittima successivamente succhiati insieme al sangue grazie alla particolaritÓ della mancanza di un sistema digerente vero e proprio dell'animale.


Nell'immagine l'apparato boccale di una zanzara.

Articolo scritto da Di Cuonzo Erika( webmaster chupa)

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrÓ pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo