ChupacabraTeorie e Relazioni

La teoria del chupacabra interdimensionale

2 Min. lettura

La teoria del chupacabra interdimensionale

Alcuni studiosi ed appassionati hanno ipotizzato che il chupacabra sia un essere interdimensionale. Come le creature del piccolo popolo.

Come le fate ad esempio, che vivrebbero in un mondo parallelo al nostro. Le fate non vivrebbero nella nostra dimensione. Ma sono creature che utilizzano delle porte dimensionali?  Attraverso le quali possono “entrare” nella nostra dimensione. Utilizzando le porte si spostano da un mondo all’altro.

Per cui il chupacabra potrebbe utilizzare queste porte dimensionali? Per “entare” ed “uscire” nella nostra dimensione?

Se possedesse questa abilità sarebbero spiegati gli attacchi improvvisi. E sarebbe spiegata anche la sua scomparsa improvvisa.

Potrebbe essere spiegata la presenza di una creatura che opera nello stesso modo in diverse parti del mondo. Senza mai farsi catturare. Anche senza farsi vedere troppo di frequente. Questa creatura potrebbe essere dotata di intelligenza. E potrebbe essere in grado di spostarsi utilizzando delle porte interdimensionali. Senza lasciare traccia del suo passaggio.

La teoria del chupacabra interdimensionale

L’immagine della creatura eterea

Anno 2002-2003

Numerose mutilazioni di bestiame interessarono l’Argentina in questi anni.

Un’ immagine scattata sul posto, ritrare una figura etereea anomala. Si tratta di una creatura interdimensionale?

A prima vista nella fotografia in questione non si nota nulla di anomalo. Ma osservandola attentamente si osserva una figura etereea. La figura si trova nella prossimità del tronco dell’albero.

Alcuni ufologi e Jamie Ferrier hanno osservato la somiglianza della figura con le descrizioni del chupacabras. Jamie Ferrier è un noto giornalista che si interessa al fenomeno Chupacabra.

Di seguito il particolare della fotografia:

La teoria del chupacabra interdimensionale

Il particolare della foto. Tratta dal web.

La teoria delle porte interdimensionali non è nuova. In quanto vi sono studiosi che ipotizzano l’esistenza di mondi paralleli. Sono mondi a cui poter accedere in determinati periodi dell’anno tramite dei portali.

Questi portali potrebbero essere utilizzati non solo dal chupacabra ma anche da altre entità all’uomo non note. Come spiriti, demoni ed altre strane creature. Tutte entità di cui non si hanno prove in merito.Per cui i portali potrebbero aprirsi in determinati momenti. Quindi non essere sempre accessibili. Inoltre si pensa che numerosi portali siano sparsi per il mondo.

Conclusione:

  • Potrebbe essere la testimonianza della presenza di creature interdimensionali?
  • Oppure semplicemente è un gioco di luci?
  • Oppure si tratta di un effetto ottico originato dall’apparecchio stesso?

Approfondimenti:

Di seguito visita la sezione del sito sul chupacabra

Fonte immagine di copertina:

Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay
462 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
Chupacabra

Il drago Magalasso a Spilamberto, Emilia Romagna

2 Min. lettura
Il drago Magalasso. Una creatura simile ad un drago od un serpente viveva nel comune di Spilamberto in Emilia Romagna. Il Magalasso si dice che vivesse nella fossa del torrione a Spilamberto di Modena.
Chupacabra

Thunderbirds gli uccelli del tuono del nord America

2 Min. lettura
I thunderbirds sono uccelli di notevoli dimensioni. Forse si tratta di creature primitive non estinte? Avvistati in tutto il nord America.
Chupacabra

Veracruz il chupacabra attacca bestiame in Messico?

1 Min. lettura
Marzo 2021 Nel ranch Santa Lucia sito nel comune di Medellín de Bravo a Los Robles città sono avvenute le strane uccisioni. Inoltre vi sono stati ferimenti di animali da allevamento