Le creature italianeStrane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma

4 Min. lettura

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma

Lerma si trova nell’Alto Monferrato (provincia di Alessandria-Piemonte). Ha poco più di 800 abitanti. Il castello ed il ricetto (da cui si accede tramite un arco di pietra) sovrastano la valle del torrente Piota. Lerma è caratteristica per il borgo murato a cui si accede attraversando un arco da due accessi.

Di seguito una delle teorie sull’origine dei Mostri:

Pare che, durante il Medioevo, gli abitanti di Lerma si recassero sulla cima della rocca e scacciassero simbolicamente i pensieri negativi, crudeli e tutto il marcio delle menti finiva laggiù, tra quell’intrico di arbusti e alberi deformi, in continua lotta per la ricerca di un po’ di luce.
I pensieri crudeli sono stati espulsi, ma di certo laggiù non sono morti, anzi, si sono legati insieme creando strani esseri.

Alcuni che li hanno definiti Ungumani, ovvero un incrocio tra gli umani e i cinghiali (ungulati) il nome scientifico (vaghi ricordi del vecchio libro) è Homungulatus Lermensis.

Anticamente, durante carestie dettate dalla siccità o dal freddo intenso, i mostri della Rocca di Lerma hanno aiutato i Lermesi. Una poetessa (Cruella) ha dedicato a loro una poesia ed una preghiera.

Un antico vociare ricorda alla gente che deve sfamare i mostri con gli scarti del cibo di casa. Se ciò non verrà fatto gli Ungumani saliranno e? Ti mangeranno a meno che non siano nutriti dai paesani.

Estratto dall’articolo del sito La leggenda dei mostri della rocca di Lerma

Di Marco Marengo.

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma

I mostri della rocca di Lerma in Piemonte sono figure ben radicate nella comunità di Lerma.

L’amuleto per tenere lontano i mostri dalle proprie abitazioni.

Gli abitanti di Lerma tengono lontani i mostri con una sorta di amuleto.

Le abitazioni cha hanno una particolare rappresentazione esposta sono protetti dai mostri.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è scaccia-mostri-ungumani-lerma.jpg
La rappresentazione sulle porte per tenere lontani gli ungumani dalle abitazioni.
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ungumano-mito.jpg
Qui una dedica agli Ungumani.

Di seguito la dedica agli Ungumani:

Qualcuno li ha evocati?

Frutto della fantasia o creature sfuggenti?

Alcuni sostengono che gli stessi ungumani siano convinti di non esistere.

Certi fatti, se un giorno qualcuno troverà i giusti termini, potranno essere trasmessi solo per via orale.

C’è chi, a sue spese, ha osato scriverne.

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma.

Le impronte degli Ungumani.

Impronte di un piede ungulato di notevoli dimensioni sono state rinvenute vicino alle abitazioni e fotografate. Però gli Ungumani sono alti circa due metri e mezzo e si ipotizza che i piedi siano simili a quelle degli ungulati. Si tratta di specie di animali dotati di specifiche caratteristiche tra cui vi sono anche i cinghiali.

Per cui probabilmente si tratta dell’impronta di un Ungumano che si è avvicinato molto ad un abitazione. Perchè forse la creatura non aveva ricevuto in dono il cibo dagli abitanti di quella casa?

Quindi la creatura era alla ricerca di cibo?

Di seguito nelle immagini vi è un confronto tra un impronta di piede di una persona e delle ipotetiche imponte di Ungumani che sono evidenziate di seguito con un cerchio rosso.

Ma probabilmente si trattava di un esemplare di un giovane di Ungumano.

Di seguito le foto delle impronte degli Ungumani.

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma
Le impronte di un Ungumano.
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è impronte-ungumnane-comparate.jpg
Nella foto sono evidenziate le impronte dell’Ungumano.

La rocca di Lerma.

La rocca di Lerma, Alessandria.

I mostri di Lerma, gli Ungumani, secondo Marco Marengo vivono sotto la rocca, il castello di Lerma.

Vi sono anche antiche vie di fuga e degli archi antichi come dei tunnel che potrebbero essere utilizzati dalle creature per nascondersi e fuggire.

Il bosco che circonda Lerma.

Il fitto bosco che circonda il paese è ricco di sottobosco e vi sono radici ed alberi spaventosi.

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma
Un albero nel bosco.
Un video del bosco di Lerma
Un video del sottobosco di Lerma.

Il fiume Piota

Nei pressi della rocca vi è il fiume Piota e l’ipotesi che i mostri possano nuotare non è da escludere. I mostri secondo la leggenda sono soliti fare il bagno nel fiume e procreare nei suoi pressi.

Il video del Fiume Piota.

La testimonianza di Marco Marengo

Marco Marengo ha udito, un giorno, un rumore di rami rotti mentre scendeva per un sentiero in mezzo alla vegetazione, un Ungumano?

Le testimonianze di avvistamenti:

Le testimonianze sui mostri della rocca di Lerma
La leggenda sugli Ungumani della rocca di Lerma.

Di seguito alcune testimonianze:

Un testimone, abitante di Lerma, ha concesso la sua testimonianza ma ha desiderato mantenere l’anomimato. Per cui la voce è stata alterata nel video di seguito.

La testimonianza dell’avvistamento, testimone anonimo.
Video di una tana di un Ungumano.

Un’altra testimonianza video con voce alterata per mantenere l’anonimato:

Video del testimone anonimo.

Di seguito la testimonianza di una persona francese:

Il video testimonianza di una persona francese a Lerma.

Di seguito la traduzione del video in italiano:

Avevo sentito parlare della leggenda dei mostri di Lerma … gli Ungumani!

Sì. Passeggiando nel bosco non è che avevo paura, ma qualcosa mi tormentava: cinghiali o branco di lupi… non so.

Con cautela continuavo a camminare pensando a quella leggenda. Non era la mia immaginazione… vi assicuro che ciò che ho visto appoggiandomi a un albero… quell’ombra enorme… la sua forma.

Ero terrorizzata.”

Un’antica incisione su pietra ritrae gli ungumani.

Di seguito l’antica incisione su pietra dove gli ungumani ricevono cibo e doni dagli abitanti di Lerma.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è incisione-ungumani-lerma.jpg
L’incisione su pietra riguardo gli Ungumani.

Di seguito gli approfondimenti:

Marco Marengo è un abitante di Lerma che ha scritto un libro su questa leggenda e si interessa a questo argomento da anni. Per cui egli è stato intervistato su questo tema più volte ed ha ritrovato le tracce di ipotetici Ungumani a Lerma.

Marco Marengo con una strana radice
Una foto di Marco Marengo vicino ad una strana radice.

Marco Marengo è in giro per i boschi. Quando tornerà vi racconterà…

Il Panungu.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è pane-rocca-di-lerma.jpg
Il pane degli Ungumani, Marco Marengo.

Il pane degli Ungumani il Panungu, di Marco Marengo.

Di seguito il video del pane su Youtube.

I libri di Marco Marengo.

Di seguito l’ebook di Marco Marengo.

I segreti di Lerma hanno dato vita al libro  “IL PANE DEL BOIA e il mistero della Rocca di Lerma”

Prossimamente Marco Marengo creerà un secondo libro: La leggenda degli ungumani.

Di seguito le conclusioni:

In conclusione gli Ungumani sono un mito od una realtà?

Infine un ringraziamento a Marco Marengo per la concessione delle videotestimonianze e delle immagini riportate nell’articolo.

Di seguito il video sul canale Youtube del sito con le testimonianze e la leggenda di Lerma.

La leggenda degli Ungumani di Lerma:

Curiosità:

Di seguito visita la sezione del sito su le strane creature nel mondo.

Infine visita la sezione su le strane creature in Italia.

514 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
Strane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

La leggenda del Ozark Howler o l'Ululatore in Usa.

1 Min. lettura
La leggenda del Ozark Howler o l’Ululatore in Usa. Gli Ozarks sono teatro di una leggenda. Secondo la leggenda, che è nota in special modo in Arkansas, vi è una creatura urlatrice.
CuriositàStrane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

I piccoli Draghi viventi volanti, i Draco

1 Min. lettura
I piccoli Draghi viventi volanti, i Draco. I Draco assomigliano a dei veri e propri Draghi in miniatura e sembrano in grado di volare.
Creature misteriose marineStrane creature e criptozoologia

Il mostro marino Osborne avvistato in Sicilia

1 Min. lettura
Il mostro marino Osborne avvistato in Sicilia. Si tratta di un importante avvistamento di massa avvenuto da una imbarcazione.