Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

La Valle Orco a Locana in Piemonte nelle Alpi Graie.

2 Min. lettura

La Valle Orco a Locana in Piemonte nelle Alpi Graie.

Piemonte.

Le Alpi Graie sono molto importanti e fanno parte delle Alpi e con le loro vette delimitano il confine tra Italia e Francia. Nelle Alpi Graie vi è la valle Orco presso Locana nota anche come Valle di Ceresole, valle dell’Orco o Valle di Locana. Questa vallata fa parte del Parco nazionale del Gran Paradiso che si trova tra Valle d’Aosta e Piemonte ed è uno dei più antichi parchi naturali italiani. La valle Orco è ricca di numerosi laghi sia naturali che artificiali ed è una nota zona turistica.

La leggenda della Valle Orco.

La valle Orco deve il suo nome ad una leggenda legata, come si evince dal nome, a degli orchi.

La leggenda narra che in questa vallata abitassero nell’antichità due orchi, moglie e marito. La coppia di orchi era di animo gentile e conviveva pacificamente con gli abitanti locali. Purtroppo un giorno la vallata fu invasa da dei draghi che si nascondevano negli anfratti della montagna ed erano molto aggressivi con le persone attaccando e saccheggiando i villaggi.

La leggenda narra che i draghi cercassero dell’oro e che quindi toglievano ricchezza economica alle persone dei paesi che saccheggiavano.

L’orco preoccupato dalla situazione che si era creata con i draghi decise di affrontarli per ucciderli. Ma purtroppo un drago lo uccise con il suo alito di fuoco senza lasciare alcuna via di fuga all’orco.

La Valle Orco a Locana in Piemonte
Illustrazione di un orco. Foto di Rachealmarie da Pixabay

La morte dell’orco causò molto dispiacere alla popolazione locale tanto che decisero di mettersi tutti in lutto.

La moglie dell’orco, l’orchessa, colta dalla rabbia decise di uccidere i draghi per vendicare il marito e tutti i danni subiti dalle persone che i due orchi avevano sempre rispettato. In seguito alla funesta esperienza del marito l’orchessa decise di avvelenare i draghi. Ma purtroppo dopo aver attirato i draghi ad una fonte, che ella aveva avvelenato, la uccisero allo stesso modo del marito, bruciandola ed uccidendola. Perdipiù i draghi non si abbeverarono alla fonte avvelenata.

Un’altra versione della leggenda afferma che l’orchessa abbia invece invitato i draghi a bere un the avvelenato in casa sua. L’orchessa aveva deciso di avvelenare i draghi tramite il the. Però nel momento in cui l’orchessa aprì la porta di casa fu bruciata viva da un drago.

La Valle Orco a Locana in Piemonte nelle Alpi Graie.

La vendetta del popolo.

Gli abitanti del villaggio vennero in breve tempo a conoscenza della morte dell’orchessa. La rabbia pervase ogni singolo abitante. Per cui attesero l’ennesima incursione nel villaggio da parte dei draghi per tentare di ucciderli.

I draghi non tardarono a mostrarsi in paese alla ricerca dell’oro dei suoi abitanti ma furono colpti impreparati davanti al furore delle persone che li accolsero. I draghi furono catturati uno alla volta, furono spezzate loro le ali per impedirgli di scappare volando e infine furono arsi vivi.

La valle è stata chiamata valle Orco in memoria dei due orchi, marito e moglie, che fino alla fine dei loro giorni tentarono di difenderla.

Curiosità:

Visita la sezione del sito sulle strane creature nel mondo ed in italia,

Fonte immagine anteprima articolo: Foto di Rachealmarie da Pixabay

550 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

I grandi felini avvistati in Italia, sono gatti alieni?

3 Min. lettura
I grandi felini avvistati in Italia, sono in realtà grandi gatti alieni? L’Italia non è nuova agli avvistamenti di grossi animali di colore scuro o nero nelle campagne. Si tratta di ABC o di grossi felini come pantere nere libere scappate da circo o sfuggite da abitazioni in cui erano detenute illegalmente?
Strane creature e criptozoologiaStrane creature terrestriUfo ed alieni, abduction

Il Demone di Dover una creatura degli alieni?

4 Min. lettura
Il Demone di Dover una creatura degli alieni? Il Demone di Dover è stato avvistato la prima volta nella città di Dover nello stato del Massachussets negli Stati uniti d’America.
CuriositàI luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondoLe creature italiane

La leggenda del lago di Carezza in Alto Adige

1 Min. lettura
La leggenda del lago di Carezza in Alto Adige. L’amore impossibile del mago Masarè per la sirenetta del lago.