Strane creature terrestri

Cait Sith il gatto delle fate con poteri paranormali.

2 Min. lettura

Cait Sith il gatto delle fate con poteri paranormali.

Il “gatto delle fate” , noto come Cait Sith, lo ritroviamo nella mitologia di Scozia e Irlanda. Questa creatura mitologica è descritta come un gatto gigante delle dimensioni di un vitello in una leggenda di origine celtica.

Cait Sith è di colore nero con una macchia bianca che spicca sul petto. In base a dove viene vissuta la leggenda è o un gatto delle streghe, in Scozia, o un gatto fatato in Irlanda.

La leggenda di Cait Sith

Secondo la leggenda in Scozia il Cait Sith è dotato di poteri paranormali come la capacità di rubare l’anima ai defunti. Il Cait Sith è attratto dal calore quindi è vietato, durante i funerali, accendere qualsiasi oggetto che produce fiamme e calore. Questa caratteristica della creatura leggendaria induce ancora oggi gli scozzesi a vegliare per almeno un giorno intero la salma dei propri cari defunti. I parenti dei defunti hanno pronto un indovinello privo di soluzione per ingannare il Cait Sit che potrebbe mostrarsi.

Perché l’indovinello è privo di riposta? La risposta non esiste con lo scopo di distrarre il gatto malefico dal suo intento fino a quando l’anima del defunto non raggiunge il luogo ad essa designato.

Conclusioni:

Si suppone che il Cait Sith sia realmente un gatto, in quanto i gatti razza Kellas, di origini scozzesi, sono molto simili agli ipotetici Cait Sith avvistati dai testimoni.

Il gatto di razza Kellas e il Cait Sith

Cait Sith il gatto delle fate
Gatto di razza Kellas imbalsamato, Sagaciousphil, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

I gatti di razza Kellas sono di stazza piuttosto notevole, completamente neri e selvatici e potrebbero essere stati confusi con una creatura misteriosa.

Fin dall’antichità il gatto di Kellas è stato scambiato per il Cait Sith ma un esemplare di questo imponente felino selvatico è stato ritrovato deceduto nel giugno del1984.

Il gatto era un esemplare adulto lungo 106 centimetri, fu imbalsamato ma il corpo andò perso. In seguito vi sono stati numerosi avvistamenti e ritrovamenti di carcasse di questi felini che, al vaglio degli studi scientifici, risulta un incrocio tra un gatto selvatico e un gatto comune.

Le misure standard di questi felini si aggirano sui 65 centimetri di lunghezza, coda di circa 30 centimetri e zampe molto robuste.

Approfondimenti:

Visita la sezione del sito su Le strane creature nel mondo

Scopri su ChupaCabraMania i Gatti Demoniaci.

Scopri il libro “Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo” di Erika Di Cuonzo

Di seguito il BookTrailer sul canale YouTube di ChupaCabraMania.com. Il libro è disponibile su Amazon.

Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo (I misteri e le strane creature nel mondo e tanto altro) eBook : Di Cuonzo, Erika : Amazon.it: Libri

662 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
CreatureParanormaleStrane creature terrestri

Killakee House e il gatto demoniaco a Dublino

2 Min. lettura
La villa Killakee House infestata da un gatto demoniaco, Dublino Secondo una leggenda irlandese una villa nota come Killakee House a Dublino era infestata da un demoniaco gatto nero.
CreatureStrane creature terrestri

Il mistero di Kooloo Kamba, una scimmia gigante?

3 Min. lettura
Il mistero di Kooloo Kamba, Si tratta di un ibrido tra uno scimpanzé e gorilla sono state effettuate numerose ipotesi
CreatureStrane creature terrestri

Le mitologiche cavalle carnivore di Diomede

2 Min. lettura
Le mitologiche cavalle carnivore di Diomede Queste mitologiche cavalle si nutrivano di carne umana nell’antica mitologia greca.