CuriositàTutto sul mondo animale

I gatti di Aoshima, l’isola giapponese dei gatti

2 Min. lettura

I gatti di Aoshima, l’isola giapponese dei gatti

Giappone

In una regione in Giappone, nota come Shikoku, vi è un isola, sita nella prefettura di Ehim, nota come l‘isola dei gatti. Si tratta di una nota meta turistica per appassionati di questi animali e turisti in generale. La presenza massiccia di questi felini è spesso sfondo per fotografie, quadri ed iniziative di ogni genere. L’isola di Aoshima è molto piccola si estende per circa un chilometro.

La storia dell’isola di Aoshima risale alla Seconda Guerra Mondiale quando fu data la vita ad una colonia felina che lentamente è accresciuta in numero di individui fino a rendere l’isola unica come si presenta oggi. Lo scopo dell’introduzione dei gatti sull’isola fu quello di contenere un importante invasione di ratti.

I gatti di Aoshima
Gatti. Foto di loswl da Pixabay

I gatti in quest’isola hanno potuto prosperare e moltiplicarsi grazie alla facilità della reperibilità del cibo. I gatti devono ringraziare i pescherecci che ormeggiano giornalmente in loco con pesce fresco che è spesso donato agli animali per nutrirli. I felini in totale sono circa centoventi e gli abitanti locali sono veramente un numero esiguo, circa una decina di persone dedite unicamente alla pesca.

L’isola dei pescatori

In passato l’isola è stata una zona molto importante legata alla pesca e gli abitanti erano molto più numerosi, circa 900 persone. Ma ad oggi i residenti attuali dell’isola di Aoshima sono circa una decina e sono persone molto anziane. Gli animali non sono stati abbandonati a loro stessi ma sono soggetti ad interventi di sterilizzazione. Tuttavia le sterilizzazione non hanno ottenuto lo scopo di ridurre il proliferare dei felini come era stato stabilito dagli enti preposti in quanto insufficienti.

Curiosità:

Sono circa 12 le isole in Giappone famose per la presenza numerosa di gatti Ad esempio vi sono le isole di Enoshima, Okishima e Sanagishima ma l’isola di Aoshima è la più gettonata dal turismo in quanto è la più popolata dai gatti.

Approfondimenti:

Visita la sezione del sito Tutto sul mondo animale

Infine visita la sezione del sito sui Gatti Demoniaci nel mondo.

Scopri il libro “Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo” di Erika Di Cuonzo

Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo (I misteri e le strane creature nel mondo e tanto altro) eBook : Di Cuonzo, Erika : Amazon.it: Libri

Di seguito il BookTrailer sul canale YouTube di ChupaCabraMania.com. Il libro è disponibile su Amazon.

662 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
CuriositàTutto sul mondo animale

I gatti soffocano i neonati nel sonno? Veramente?

2 Min. lettura
I gatti soffocano i neonati nel sonno rubando loro il sonno? Veramente? Mito o leggenda?
CuriositàI Misteri

Ibernati da vivi? Si tratta di realtà o fantascienza?

4 Min. lettura
Ibernati da vivi? E’ possibile? Si tratta di realtà o fantascienza?
CuriositàTutto sul mondo animale

Arnold Pointer e Cindy lo squalo, un'amicizia insolita

2 Min. lettura
Arnold Pointer e Cindy lo squalo, un’amicizia insolita Arnold è un pescatore australiano che interagisce con una femmina di squalo bianco, salvata da una rete di pescatori che grugnisce, agita le pinne e si fa accarezzare in mare aperto.