CuriositàPersone straordinarie

La mamma più giovane del mondo a soli cinque anni

2 Min. lettura

La mamma più giovane del mondo Lina Medina

Lina Medina nata il 27 settembre 1933 ha partorito, nel suo luogo nativo il Perù. Il parto è avenuto con taglio cesareo il 14 maggio 1939 a soli cinque anni e sette mesi. E’ la mamma più giovane della storia, probabilmente del mondo.

Dopo la nascita del bambino la rivista La Presse Médicale aha affrontato nel dettaglio questo straordinario caso insieme al dottore Edmundo Escomel .

Il caso di Lina Medina

La mamma più giovane del mondo

Lina Vanessa Medina Vàsquez con il figlio Gerardo

Il dottor Gerardo Lozada Murillo di Arequipa ha sottoposto ad una visita una bambina. La bambina aveva poco più di cinque anni ed aveva un addome abnorme. Cosa che poteva indurre a pensare alla presenza di una massa tumorale al suo interno.

In seguito agli esami del caso il dottor Gerardo Lozada Murillo ha appurato che la bambina era incinta di sette mesi.

Nella città di Lima ha eseguito tutti gli esami del caso sulla bambina.

Lina Medina era ed è tutt’ora un caso anomalo per gli studiosi di medicina. Lina aveva avuto il suo primo mestruo all’età di otto mesi. Al momento della visita Lina aveva gli organi sessuali completamente sviluppati.

Anche il seno le si era sviluppato a quattro anni e le ossa del bacino erano già largamente sviluppate.

In letteratura non sono rari i casi di pubertà precoce entro i nove anni ma è molto rara la pubertà precoce sotto i cinque anni però è possibile.

La nascita del figlio di Lina Medina la mamma più giovane del mondo:

Con taglio cesareo a termine Lina ha dato alla luce suo figlio.

Lina lo ha chiamato con il nome del medico che l’aveva seguita durante il parto Gerardo Alejandro. Il bambino è nato  di 2,7 kg.

La bambina non rivelò mai in quali circostanze avesse concepito il bambino.

Fu ipotizzato che data la sua giovane età la bambina non fosse cosciente del concepimento e non fosse in grado di dirlo esplicitamente.

Il padre di Lina è stato accusato ed arrestato per violenza sessuale su minore ma poi rilasciato per insufficienza di prove.

Lo stato ha aiutato Lina Medina a mantenere e a garantire gli studi a Gerardo Alejandro.

Il bambino è stato allevato dai genitori di Lina. A 10 anni Gerardo ha scoperto che Lina non era sua sorella come credeva ma che era sua madre.

Purtroppo Gerardo è morto all ‘età di 40 anni a causa di una malattia al midollo osseo, la mielofibrosi nel 1979.

Nel 1972 Lina Medina si è sposata con Raúl Jurado. Dall’uomo ha avuto un secondo figlio nel 1972.

Vi sono poche foto della donna, alcune considerate false nel tempo, le più note mostrano Lina incinta di sette mesi. Una foto la ritrae con il figlio Gerardo di undici mesi.

Lina Medina è ancora in vita.

Lina non ha fatto conoscere nulla della sua vita privata, non ha mai rilasciato interviste con nessuna rivista.

Riguardo l’accaduto non ha rilasciato mai nessun commento al riguardo.

Approfondimenti:

Uomini, donne e bambini straordinari nel sito.

 

481 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
CuriositàI MisteriParanormale

Il ponte del Diavolo nel parco del Frignano, Modena

3 Min. lettura
Il ponte del Diavolo. Ad un altezza di circa 500 metri sito al confine tra la regione Toscana ed Emilia Romagna sul livello del mare nell’alto Appennino modenese vi è il parco del Frignano.
CuriositàI luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondo

I misteri del Duomo di Modena e l'osso del drago.

3 Min. lettura
I misteri del Duomo di Modena in Emilia Romagna. Il Duomo di Modena, che fa parte dell’Unesco, si affaccia su una piazza denominata Piazza Grande. e la cattedrale è ricca di misteri.
CuriositàI MisteriParanormale

La leggenda del lago della Ninfa a Sestola, Modena

1 Min. lettura
La leggenda del lago della Ninfa a Sestola, Modena. una meravigliosa Ninfa con gli occhi verdi ammaliatori vivrebbe nelle acque del lago.