I luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondoParanormale

La casa dalle cento finestre a Modena

2 Min. lettura

La casa dalle cento finestre a Modena

In Italia in Emilia Romagna a Modena vi è una leggenda molto nota su una villa nel modenese.

Modena.

La villa si chiama Villa Buonafonte ma è anche nota come “La casa dalle cento finestre“.

Le leggende nel modenese narrano che questa villa molto grande, che si trova in via Vignolese nei pressi di San Damaso, sia legata al mondo del paranormale. Non vi è solo una leggenda sono tre.

La villa è del settecento ed è stata di proprietà della famiglia dei conti Bentivoglio fino al 1980. La famiglia Bentivoglio è stata l’ultima serie di proprietari che ha abitato la casa.

Ma i proprietari della villa sono deceduti, uccisi o suicidi e qualcuno di loro è caduto in rovina economica. La villa è stata abbandonata e il suo splendore è andato offuscandosi negli anni. L’edificio è diventato un luogo fatiscente ed inquietante considerato malefico dagli abitanti locali. Numerosi atti vandalici sono stati effettuati sull’abitazione mentre si trovava in stato di abbandono.

Si dice che in questa gigantesca villa affrescata al pian terreno, che ha ospitato nei suoi tempi migliori figure nobili ed illustri come ad esempio i duchi di Modena Francesco IV e Francesco V e la figlia di Luigi XVI, la duchessa di Angoulême e tanti altri sia diventata un luogo di perdizione.

Si dice che talvolta al suo interno venivano effettuate messe a sfondo satanico.

Persone che credono nel paranormale si avvicinavano al suo perimetro infiltrandosi anche all’interno dell’abitazione alla ricerca di segnali che potessero confermare la presenza di fantasmi od entità sempre nel periodo in cui la villa era in stato di abbandono.

La casa dalle cento finestre a Modena

La casa dalle cento finestre a Modena
Illustrazione villa posseduta Foto di Enrique Meseguer da Pixabay

Le leggende sulla Villa Bentivoglio.

Non è solo una la leggenda che riguarda questa casa ma sono tre.

Leggenda delle cento finestre.

Una leggenda afferma che è impossibile ancora oggi riuscire a contare le cento finestre della villa, anche tentando più volte non è possibile riuscire a contarne cento.

La leggenda del fantasma che ride

Nel 1962 una ragazza sedicenne figlia dei Bentivoglio è stata investita da un auto di una nota casa costruttrice del modenese che in quel momento transitava ad alta velocità uccidendola sul colpo. Il padre fece seppellire la figlia all’interno del giardino della villa. Alcune notti secondo la leggenda è possibile udire le risate ed il vocio della ragazza morta nel giardino della villa.

Il fenomeno della distorsione spazio-temporale.

La leggenda afferma che il tempo all’interno della casa sia differente con un fenomeno paranomale che si chiama distorsione spazio-temporale. Fenomeno vissuto in prima persona da una squadra di studiosi del paranormale che affermano di aver passato all’interno della villa circa cinque ore. Mentre chi si trovava all’esterno e li attendeva afferma che in realtà la squadra è rimasta all’interno dell’abitazione molto meno tempo solo pochi minuti.

Curiosità:

Ad oggi la villa è stata restaurata ed adibita ad uffici.

Approfondimenti:

Di seguito visita la sezione del sito sul paranomale

530 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
ParanormaleUfo ed alieni, abduction

Il Vaticano e gli incontri con alieni del Papa Buono

3 Min. lettura
Il Vaticano e gli incontri con alieni del Papa Buono, “Papa Giovanni XXIII” L’incontro tra Il Papa e un alieno umanoide.
I luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondoParanormale

La Piligrèna e Halloween in Romagna, Italia

3 Min. lettura
Molto prima della nota ai più festività di Halloween durante la festa di Ognissanti in Romagna era usanza sistemare candele in zone poco illuminate note come Crocicchi ed anche all’interno di zucche e cocomeri di diverse dimensioni. In questa festa di origine cristiana tutti i Santi noti sono onorati. Lo scopo della luce era quello di tenere lontana la Pellegrina sopratutto dai bambini.
Le creature italianeParanormaleStrane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

Il Re dei folletti è il Mazapégul in Romagna, Italia

2 Min. lettura
Il Re dei folletti è il Mazapégul in Romagna, Italia Il folletto Mazapégul è il re dei folletti ma è anche un molestatore di donne in Romagna.