CuriositàI luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondo

Il mistero di Marte il Pianeta rosso,è abitato da alieni?

4 Min. lettura

Il mistero di Marte il Pianeta rosso è abitato da alieni?

Sembra che siano state immortalate immagini con ufo, basi aliene e oggetti di dubbia natura sul Pianeta rosso. Le ipotesi sulla possibile vita umana sul Pianeta Marte sono fonte di numerose teorie affascinanti. Ad esempio vi sarebbe la possibilità, forse non troppo remota, di colonizzare Marte in futuro da parte dell’uomo.

Le teorie spaziano dalla vita su Marte da parte di popoli extraterrestri, alla presenza di basi militari, oggetti, ufo e alieni sulla sua superficie. Vi è la teoria che gli uomini abitino già su Marte in coalizione con gli extraterrestri.

il mistero di Marte il Pianeta rosso
Marte il Pianeta rosso. Foto di WikiImages da Pixabay

Breve introduzione, non scientifica, sul pianeta Marte.

Marte è visibile ad occhio nudo ed noto come il Pianeta Rosso a causa del suo caratteristico colore rosso dovuto all’ossido di ferro che ricopre l’intero Pianeta. Per il 25 % il pianeta rosso, nato circa 4.6 milairdi di anni fa, è ricoperto da una serie di valli e montagne note come Valles Marineris e profondi crateri. Questa catena montuosa ha un estensione di circa 5 mila chilometri ed è largo 500 km. Valles Marineris è profonda 6/7 chilometri. In una zona nota come Candor Chaos l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e la Roscosmos, russa, hanno individuato la presenza di idrogeno ottenendo informazioni sulla presenza di acqua nel pianeta.

In seguito a questa scoperta le due agenzie hanno affermato che su Marte vi è la presenza di acqua al di sotto di queste montagne marziane. Lo studio delle riserve d’acqua del pianeta Marte fa parte di un progetto UE-Russia che sta ottenendo ottimi risultati. Gli scienziati suppongono che il pianeta rosso in passato fosse stato ricoperto da oceani d’acqua.

Gli studi riguardo il pianeta Marte

A partire dagli anni sessanta sono state inviate su Marte sonde prive di equipaggio per studiare ed analizzare il Pianeta. Molte missioni sono fallite e il costo investito nel tempo ammonta a svariati milioni di euro. Cina, Usa, Europa, Russia e Giappone sono gli artefici delle missioni su Marte.

La prima missione su Marte conclusa positivamente è avvenuta nel 1964 tramite la sonda spaziale americana  Mariner 4 della NASA. Questa missione pilota però diede modo ai ricercatori di scoprire che il pianeta non era simile alla Terra come è intesa al giorno d’oggi. Marte è priva di flora, fauna e vita in generale come invece i ricercatori speravano fosse. Ben 46 missioni di studio hanno interessato il pianeta Marte a partire dela 1960.

Marte è oggetto di approfonditi studi in quanto è molto simile in alcune caratteristiche al pianeta Terra.

Di seguito le similitudini di Marte con la Terra:

  • Le dimensioni del Pianeta sono una via di mezzo tra le dimensioni della Terra e quelle della Luna.
  • A causa dell’inclinazione del suo asse Marte ha il giorno e la notte, come la Terra.
  • Il clima non ha temperature eccessivamente rigide, la temperatura minina è di -120 la massima +20.
  • Deserti, montagne, valli, deserti e crateri ricordano la Terra.
  • Vi sono zone in cui sembra che in passato vi siano stati dei fiumi.

Marte è abitabile dall’uomo?

Il mistero di Marte il Pianeta rosso, è abitato da alieni?

Lo studio di un pianeta così simile alla Terra è dovuto anche all’idea di rendere Marte abitabile dall’uomo in un futuro non troppo lontano. Forse in passato su Marte vi erano le stagioni simili a quelle terrestri, ad oggi però Marte non è un pianeta abitabile. Lo studio del pianeta rosso ebbe inizio con gli antichi egizi.

Di seguito le caratteristiche di Marte.

  • Il pianeta è diventato nel tempo arido e desertico e con una bassa forza di gravità. A causa della differente forza di gravità il peso di una persona si ridurrebbe di circa un terzo.
  • I numerosi crateri sono dovuti alla mancanza di agenti erosivi come l’acqua del pianeta Terra.
  • Nel pianeta sono presenti numerosi vulcani attivi. Non essendo Marte provvista di croste tettoniche i vulcani di Marte eruttano sempre nello stesso punto causando colate di lava.
  • Le stagioni durano il doppio rispetto a quelle terrestri e un anno su Marte corrisponde a due anni terrestri. Un giorno è composto da circa 24,6 ore. Un anno di Marte è formato invece da circa 687 giorni terrestri.
  • Sul pianeta Marte è impossibile respirare come sulla Terra ed è indispensabile una tutta pressurizzata per sopravvivere nel Pianeta.
  • Sono all’ordine del giorno importanti e violente tempeste di sabbia e tornado di sabbia noti come diavoli di sabbia.

Il mistero di Marte il Pianeta rosso è abitato da alieni?

Da quando il Pianeta è costantemente monitorato tramite, satelliti, sonde, rover e telescopi sono numerose le interpretazioni delle immagini visionabili sul web. Gli iutenti di internet nelle foto hanno visto e segnalato la presenza di ufo, alieni, basi aliene, persone, manufatti e tanto altro.

Una foto controversa è quella del volto su Marte che riporto di seguito:

il mistero di Marte il Pianeta rosso
Un volto sul Pianeta Marte? Foto di WikiImages da Pixabay

La ricerca della vita su Marte è un punto chiave nella ricerca. Sul pianeta sono state rinvenute tracce di metano e molecole organiche che tuttavia non sono una prova certa dell’esistenza di vita su Marte, passata o presente.

Le foto inviate dalle sonde spesso hanno dato adito a teorie sulla vita di alieni su Marte a causa di controverse immagini. Ipotetici Ufo fotografati su Marte hanno dato vita alla teoria della presenza di basi militari segrete sul pianeta, forse con la collaborazione uomo e alieni.

Un ulteriore teoria è che gli extraterrestri vivano nei numerosi tunnel sotterranei del pianeta Marte. I complottisti non escludono che l’uomo viva già su Marte ma lontano da sguardi indiscreti provenienti dalla Terra e dalle varie sonde e satelliti puntati sul pianeta rosso.

Marte è stata abitata da una civiltà in passato?

Secondo gli ufologi Marte è stato abitato in passato da una civiltà marziana e la prova è su una foto scattata da un rover. Nel 2015 una foto del Rover Opportunity mostra due cupole che riflettono la luce del sole ed una simil tubatura. La foto in questione è sul sito della Nasa. Le cupole non sono rocce ma sono costruite probabilmente con del metallo, secondo gli ufologi.

La teoria è molto affascinante e la Nasa non ha mai censurato la foto.

Il mistero dell’insetto su Marte

La sonda Curiosity il 29 gennaio del 2015 mentre scavava nel terreno analizzandolo muovendo delle rocce sembra faccia fuggire un insetto. Questo ipotetico insetto si può notare dai numerosi video in rete come esce dalle rocce smosse sfuggendo all’obiettivo della videocamera.

Di cosa si trattava? Di un insetto marziano come uno scarafaggio o uno scorpione? Oppure è semplicemente un detrito “lanciato” dal movimento trapano della sonda?

 Vi è un canale Youtube Mars Alive dove sono pubblicati i video inerenti questi studi e i curiosi avvistamenti sul pianeta Marte.

Il video in questione di seguito:

Di seguito un video su Youtube con le nuove scoperte su Marte ottenute dal rover Perseverance.

Conclusioni:

Marte verrà colonizzata in futuro dall’uomo? Sembra di si. Gli scienziati sembra siano propensi in questo senso e voci americane affermano che sarà possibile farlo già a partire dal 2030.

Approfondimenti:

Visita la sezione del sito su Ufo, alieni e abduction del sito

662 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
CuriositàTutto sul mondo animale

I gatti soffocano i neonati nel sonno? Veramente?

2 Min. lettura
I gatti soffocano i neonati nel sonno rubando loro il sonno? Veramente? Mito o leggenda?
CuriositàI Misteri

Ibernati da vivi? Si tratta di realtà o fantascienza?

4 Min. lettura
Ibernati da vivi? E’ possibile? Si tratta di realtà o fantascienza?
CuriositàTutto sul mondo animale

Arnold Pointer e Cindy lo squalo, un'amicizia insolita

2 Min. lettura
Arnold Pointer e Cindy lo squalo, un’amicizia insolita Arnold è un pescatore australiano che interagisce con una femmina di squalo bianco, salvata da una rete di pescatori che grugnisce, agita le pinne e si fa accarezzare in mare aperto.