I MisteriParanormale

Bambini reincarnati nelle vittime dell’11 settembre?

3 Min. lettura

Bambini reincarnati nelle vittime dell’11 settembre?

Usa.

Da varie zone degli Stati Uniti sono giunte segnalazioni di bambini in grado di raccontare ciò che è accaduto l’11settembre al World Trade Center a New York in Usa.

Questi bambini sono realmente in grado di sapere cosa è realmente successo quel terribile giorno? Come può un bambino o un ragazzino sapere dettagli di avvenimenti accaduti l’11 settembre? Si tratta di reincarnazione nota anche come metempsicosi ? Per reincarnazione si intende la rinascita dell’anima o dello spirito dopo la morte in un nuovo corpo. Secondo alcune religioni la reincarnazione può avvenire anche in animali e piante. Numerose religioni credono nella reincarnazione in vari e differenti modi.

Bambini reincarnati nelle vittime dell’11 settembre?

Usa.

Thomas un bambino di 6 anni secondo sua madre era la reincarnazione di un pompiere che era intervenuto nei soccorsi al World Trade Center. Il bambino aveva raccontato alla famiglia nei minimi particolari la giornata lavorativa tipo di un pompiere e aveva raccontato esattamente cosa era capitato a questo uomo durante i soccorsi. Thomas disse che non era riuscito ad aiutare tutti, nemmeno i suoi colleghi e che aveva visto persone gettarsi dalle finestre e che non poteva intervenire. Il bambino descrisse precisamente anche il mezzo che utilizzava nei pompieri.

Bambini reincarnati nelle vittime dell'11 settembre?
Pompiere. Foto di Ajale da Pixabay

Secondo la famiglia del bambino si trattava di informazioni troppo precise riguardo l’attentato che non potevano essere state inventate. La madre di Thomas giunse alla conclusione che si trattava di reincarnazione in quanto nessuno nella loro famiglia era un pompiere.

Un altro bambino di fronte a una foto delle Torri Gemelle ha esordito dicendo con sua madre Lucy che lui lavorava lì, in quel posto e disse di essere ancora sepolto lì sotto. Il bambino è stato in grado di indicare la finestra del “suo ufficio”.

Questi sono solo alcuni esempi di casi di bambini ipoteticamente reincarnati nelle vittime dell’11 settembre.

La reincarnazione:

La reincarnazione non è una novità in molte religioni e sono numerosi i casi di bambini che sono in grado di raccontare eventi di vita passata anche vissuti da persone adulte. Nella religione Buddista e Induista credere nella reincarnazione, ad esempio, è la normalità. In Italia invece la reincarnazione non esiste.

Illustrazione di Buddha. Foto di DuongNgoc1987 da Pixabay

Tuttavia nel mondo vi sono stati casi reali di bambini che hanno saputo indicare persone, oggetti e abitazioni in cui vivevano nella loro vita passata.

Il caso di Golan Heights

Uno dei casi più eclatanti e noti che ha occupato per diverso tempo posto nei telegiornali è stato quello di Golan Heights di tre anni che è riuscito tramite la reincarnazione a far incarcerare il suo assassino che lo aveva ucciso con un ascia. La sua famiglia che viveva nella regione delle Alture del Golan in Siria credeva nella reincarnazione e seguendo le indicazioni del bambino giunsero in una vecchia abitazione dove vi era un cadavere con una ferita sul capo e un ascia. Il colpevole di fronte all’evidenza si è autodenunciato ed è stato arrestato.

Shamlinie e la ricerca della sua vera madre.

Shamlinie ricordava i nomi dei suoi genitori nella sua vita precedente. Lei raccontava di essere stata gettata fuori da un autobus e di essere morta annegata in un campo di riso. La bambina aveva molta paura dell’acqua e degli autobus. I nomi di questi due genitori erano reali e si trattava di due persone che avevano perso la loro figlia per annegamento. La bambina per un lungo periodo di tempo preferì la vicinanza della donna della coppia rispetto la sua vera madre.

Conclusioni:

La reincarnazione è uno dei misteri della vita a cui è difficile dare una spiegazione oppure etichettare il tutto come fantasia della persona o falsità. Si tratta di un fenomeno molto intrigante peccato che in età adulta i bambini dimentichino tutto riguardo le loro vite precedenti.

Dei bambini si dice anche che siano in grado di di vedere cose che gli adulti non vedono tra cui spiriti, entità e anche gli abitanti del piccolo popolo come le fate.

Approfondimenti.

Di seguito l’articolo del sito i bambini vedono cose che noi non vediamo

550 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
CuriositàIl Mondo del ParanormaleParanormale

Chi ha paura dell'Uomo Nero mangiatore di bambini?

2 Min. lettura
Chi ha paura dell’Uomo Nero o del Babau? Quante volte da bambini ci è stato detto se non ti comporti bene viene l’Uomo Nero e ti porta via?
Il Mondo del ParanormaleParanormale

Pisadeira la mostruosa strega del sonno in Brasile

3 Min. lettura
Pisadeira è la mostruosa strega del sonno. Si tratta di un mostro o demone notturno di aspetto orripilante simile alle streghe che durante il sonno si nutre del respiro delle persone che sceglie e ne disturba il riposo notturno.
CuriositàI MisteriPersone straordinarie

Valdimir Durov sapeva parlare con gli animali?

2 Min. lettura
Mosca. Valdimir Durov sapeva parlare con gli animali veramente? .Nel 1884 Valdimir Durov, circense con spiccate e riconosciute doti di ammaestratore, affermava di avere la capacità di parlare con gli animali.