Il Mondo del ParanormaleParanormale

Esorcismi scontro tra scienza e religione.

5 Min. lettura

Esorcismi scontro tra scienza e religione.

Esorcismo, un tema molto controverso, un tema scottante in cui si scontrano scienza e religione.

La religione vede le persone possedute come persone possedute dal demonio, il male. Mentre la scienza vede una persona ritenuta posseduta come una persona malata, con problemi psichici o malattie depressive in atto da curare tramite la medicina tradizionale.

Il film  “L’esorcismo di Emily Rose”

7/01/2005

Nelle sale cinematografiche esce il film “L’esorcismo di Emily Rose” tratto da una storia vera, in cui Padre Moore subisce un processo di stato in cui viene accusato della morte della giovane Emily Rose, ragazza posseduta o psicotico-epilettica? Esorcismo fallito?

O malattia non curata correttamente?

Nel film è affrontato il tema esorcismo.

Esorcismi scontro tra scienza e religione.

Locandina del film tratta dal web.

Esorcismi scontro tra scienza e religione.

Film l’Esorcista 

Anno 1974

Un altra pietra miliare sul tema esorcismo è L’esorcista del regista William Friedkin del 1974 a cui sono seguiti l’esorcista 2,3 e la genesi e nel 2000 è uscita la versione integrale del film l’esorcista.

Esorcismi scontro tra scienza e religione.

Locandina del film tratta dal web.

Cos’e’ l’esorcismo

Per esorcismo si intende un’insieme di pratiche e riti volti a scacciare una presunta presenza demoniaca o malefica da una persona, un animale o da un luogo.

Queste pratiche sono molto antiche e fanno parte del credo di varie religioni. Un’ altro esempio di religione ed esorcismi o comunque malefici legati al soprannaturale sono i rituali woodoo ed hoodoo.

Che un essere soprannaturale possa prendere possesso di un essere vivente o di un luogo è una credenza diffusa in molte religioni, in particolare presso i credi sciamanici.

La persona preposta agli esorcismi, chiamata esorcista, è spesso un sacerdote o comunque un individuo investito di particolari poteri.

L’esorcista può servirsi di materiale religioso. Quali preghiere, formule stabilite, gesti, simboli, icone, amuleti, e spesso invoca un potere soprannaturale benigno. In generale, i posseduti non sono considerati cattivi né totalmente responsabili per le loro azioni.

Cenni storici

Il concetto di possessione malefica e la pratica dell’esorcismo sono molto antichi e diffusi.

Il Nuovo Testamento annovera tra i miracoli di Gesù Cristo la liberazione di alcuni indemoniati.

Per questo motivo, la possessione diabolica fece parte del credo del Cristianesimo fin dal suo inizio. L’esorcismo è ancora una pratica riconosciuta dalla Chiesa Cattolica, dalla Chiesa Ortodossa e da varie Chiese Protestanti.

La pratica dell’esorcismo ha in tempi recenti perso rilevanza per molti gruppi religiosi e il suo uso è diminuito.

Questo è visto anche come il risultato di una maggiore comprensione della psicologia e del funzionamento e della struttura della mente umana:

molti casi che nel passato sarebbero stati candidati all’esorcismo sono ora considerati conseguenze di malattie mentali e sono trattati come tali.

L’Illuminismo ha inoltre introdotto un cambiamento nella cultura occidentale, conferendo maggiore importanza al razionalismo, al materialismo e al naturalismo, riducendo l’importanza del soprannaturale.

Fonte ed approfondimenti qui Wikipedia l’enciclopedia libera

Esorcismi scontro tra scienza e religione.

In italia:

Da La Gazzetta del Sud

 7/9/2005:

Un video girato a Lucca in cui padre Pallotta libera una ragazza dal diavolo trasmesso da Discovery Channel in Usa

Esorcismo in tv: tutto fa audience

Urla, preghiere, dolore:  il filmato dell’indemoniata sta choccando l’America

Oriano de Ranieri

Lucca

È la sconfitta di Satana.

Il Male messo in fuga dalla luce del Bene che si rispecchia nel sorriso di una fanciulla.

È la storia vera di un esorcismo fermato su una pellicola che «Discovery Channel» sta trasmettendo in questi giorni in America. Urla, gemiti, preghiere, dolore.

I filmati dei «Bambini posseduti» stanno choccando l’America intera.

Film o cronaca?

Storie di vita come il caso di Martina, adolescente lucchese che ora abita a Montecatini.

Il filmato che la vede protagonista è stato girato all’interno del santuario di S. Gemma a Lucca dove fino a pochi anni fa esercitava il suo ministero di esorcista padre Alfredo Pallotta, appartenente all’ordine dei passionisti.

Il religioso poi è stato trasferito, forse perché la sua missione alimentava un certo clamore, e ora si trova alle porte di Firenze a
Tavarnuzze, nel convento dei padri passionisti intitolato a S. Paolo della Croce.

Il video girato da una troupe dell’inglese Channel 4 è stato acquistato, sembra a prezzo cospicuo, da «Discovery Channel» e trasmesso recentemente. Le reazioni sono state molteplici.

I più hanno apprezzato la misura e «la verità» dell’esorcismo da parte di padre Alfredo. Ma alcuni spettatori hanno parlato addirittura di montaggio e di fatto costruito un po’ ad arte.

Ma chi conosce padre Alfredo (e sono molti in Toscana, perché ora l’esorcista, col permesso dei vescovi dei vari luoghi, scaccia i diavoli in tutta la regione), sostiene che non c’è niente di falso, tutto è autentico. Ora, padre Alfredo ci tiene a rilevarlo, non sarebbe più possibile avere questo video.

Vietato filmare un’ esorcismo.

La Chiesa proibisce espressamente qualsiasi ripresa o riproduzione dell’esorcismo in diretta.

Ma sino a poco tempo fa non c’era nessun divieto e quindi il religioso non ha infranto nessuna regola, tanto da ricevere una lettera di complimenti dal principe degli esorcisti padre Gabriele Amorth.

«Sono molto lieto – scrive padre Amorth – di avere visto la videocassetta col tuo esorcismo. Farà molto del bene e sono contento se anche la televisione americana la riprodurrà. Altre televisioni hanno trasmesso esorcismi facendo solo vedere scene di sofferenza.

La tua è molto positiva perché fa vedere dopo la sofferenza la ragazza lieta e sorridente.

Abbiamo proprio bisogno di esorcisti come te.

Quello che si vede nel video è molto suggestivo.

L’adolescente assistita dai genitori è tenuta ferma e reagisce violentemente quando viene spruzzata dell’acqua benedetta.

Con voce un po’ cavernosa, ma non artefatta la ragazza, proprio con gli occhi «spiritati», si agita, grida, rivolge al religioso che usa tutti gli strumenti del rito: dal crocifisso all’aspersorio con una stola violacea, le offese più atroci.

Lui rimane impassibile, continua con le sue invocazioni alla Trinità e ribatte intimando al diavolo di andarsene dall’adolescente.

Ma il diavolo reagisce scaraventando la giovane contro padre Alfredo, e continua a ripetere che la ragazza è di sua proprietà; ha potere su quel corpo e su quell’anima.

L’esorcistachiede anche che il diavolo confermi la sua esistenza, caso mai ci fossero dei dubbi, e viene accontentato.

Satana afferma la sua esistenza e il suo dominio. Dopo un lavoro lento, paziente, fatto anche di sconfitte, finalmente Martina viene «liberata».

«Ero in un lungo tunnel – racconta la ragazza – buio buio e correvo perché volevo raggiungere la luce che mi illuminava il viso come un raggio di vita».

Fonte:nogod.

In televisione è difficile assistere a riprese d’ esorcismi.

Gli esorcisti

Di seguito in questo sito vi sono racconti di un prete esorcista.
Dalla rivista “Fede e cultura”

Don Gabriele Amorth

In Italia vi sono oltre 180 esorcisti ed è presente l’Associazione esorcisti italiani. Fondata nel 1990 da don Gabriele Amorth, il quale è presidente onorario.

Don Gabriele Amorth è un esorcista di fama mondiale ed ha scritto alcuni libri sugli esorcismi “Esorcisti e Psichiatri”, Edizioni Dehoniane Roma, “Un esorcista racconta” e “Nuovi racconti di un esorcista” oltre ad altri libri sulla Madonna.

Don Gabriele Amorth ha collaborato alla scrittura di vari articoli per la rivista “Famiglia Cristiana”

Approfondimenti:

Leggi l’articolo sui rituali della religione vodun, o Voodoo e sull’ Hoodun

Visita la sezione del sito sul paranormale.

Fonte immagine di copertina:

Foto di Angel Paredes Aldrete da Pixabay
530 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
ParanormaleUfo ed alieni, abduction

Il Vaticano e gli incontri con alieni del Papa Buono

3 Min. lettura
Il Vaticano e gli incontri con alieni del Papa Buono, “Papa Giovanni XXIII” L’incontro tra Il Papa e un alieno umanoide.
I luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondoParanormale

La Piligrèna e Halloween in Romagna, Italia

3 Min. lettura
Molto prima della nota ai più festività di Halloween durante la festa di Ognissanti in Romagna era usanza sistemare candele in zone poco illuminate note come Crocicchi ed anche all’interno di zucche e cocomeri di diverse dimensioni. In questa festa di origine cristiana tutti i Santi noti sono onorati. Lo scopo della luce era quello di tenere lontana la Pellegrina sopratutto dai bambini.
Le creature italianeParanormaleStrane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

Il Re dei folletti è il Mazapégul in Romagna, Italia

2 Min. lettura
Il Re dei folletti è il Mazapégul in Romagna, Italia Il folletto Mazapégul è il re dei folletti ma è anche un molestatore di donne in Romagna.