A Entre Ríos nominano il Chupacabra

22/07/2012

Entre Ríos, Argentina

11/07/2012

Il ritrovamento del cadavere di un cavallo con cuore e genitali recisi in un campo nel dipartimento di  Nogoyá, ha sollevato nuovi dubbi riguardo la presenza dell'essere conosciuto come "chupacabras" che si aggirerebbe in queste zone rurali, come era capitato diversi anni fa.

Il proprietario del luogo denominato Montoya, José González ha riferito che il cavallo aveva un foro di 35 millimetri tra le due zampe anteriori e uno nella zona posteriore, dove si poteva notare la scomparsa dei genitali dell'animale.

Cavallo mutilato

Secondo le informazioni diffuse nella provincia dai locali, l'allevatore richiama l'attenzione sulla lieve presenza di sangue sul terreno, mentre nessuna traccia di sangue era presente sul petto dell'animale.

Un' agente riporta una denucia di un caso simile presentata lo scorso giugno nella zona agricola di Crucesita, a una cinquantina di chilometri dalla città di Nogoyá, in cui l'autore sosteneva di aver trovato alcuni animali morti, con i corpi mutilati.

Questo caso ha richiamato l'attenzione di un gruppo di ricerca di Victoria, chiamato Visión Ovni, che ha segnalato sulla sua pagina online come i tagli sui corpi denunciati siano simili a tanti altri registrati in altre zone del paese.

Nel 2002, il ritrovamento di bovini ed altri animali con i loro organi rimossi nella zona centrale dell'Argentina ha sempre suggerito la presenza del Chupacabra, presumibilmente di natura extraterrestre, che viene segnalato come autore di questo tipo di attacchi, fin dagli anni 90.

Il ripetersi di questi casi ha richiesto un intervento ufficiale delle autorità del Servizio Nazionale di Sanità e della Qualità Alimentare (SENASA) che ha attribuito le uccisioni a volpi e a ratti hocicudos.

Un criptide Leggendario

Il termine Chupacabra è il nome assegnato a un criptide contemporaneo, (per criptide si intende un animale non riconosciuto dalla scienza ufficiale) che viene descritto come una creatura che avrebbe attaccato animali di specie diverse e bestiame nelle campagne.

Il mito è nato sull'isola di Porto Rico.

Si narra che la sua presenza sia in Messico, America Centrale e del Sud ed in paesi come Costa Rica, Perù, Ecuador, Argentina, Brasile, Honduras, Nicaragua e anche in altri luoghi.

Fonte: eltribuno.info

Attenzione: Vietata la riproduzione, anche parziale degli articoli presenti nel sito senza l'autorizzazione del webmaster. Per informazioni scrivere QUI.

Collabora anche tu!

Se hai un articolo scritto da te, di tuo pugno, privo di copia incolla o comunque con l'indicazione della fonte invialo al webmaster che lo esaminera' e potrà pubblicarlo in questo sito. Grazie.

Commenta l'articolo