CuriositàI luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondoI Misteri

Hoia Baciu la foresta infestata in Romania

3 Min. lettura

Hoia Baciu la foresta infestata in Romania

Nella regione Transilvania in Romania esiste una foresta maledetta, infestata da spettri, alieni e entità di varie tipologie. La foresta è nota come “foresta del Diavolo” è situata al centro della Transilvania ad ovest della cittadina di Cluj-Napoca e si estende per circa due chilometri e mezzo. La sua notorietà risale agli anni 60 quando sono iniziate ad emergere storie sinistre ed inquietanti riguardo esperienze anomale vissute nella foresta. Una caratteristica della foresta è la sua completa pendenza fino ad arrivare al fiume Some?ul Mic.

Hoia Baciu la foresta infestata in Romania
Foresta della Romania. Immagine illustrativa. Foto di bibossos da Pixabay

Hoia Baciu la foresta infestata in Romania

La foresta secolare è, fin da quegli anni, definita maledetta e con entità maligne che si nascondo al suo interno. Spesso è un deterrente per i più giovani che potrebbero avventurarsi nella foresta con la possibilità di perdersi.

Le sparizioni di persone nella foresta Hoia Baciu

Hoia Baciu la foresta infestata
Fantasma e spirito. Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Il pastore e il suo gregge

A partire dal 1900 un caso eclatante di un pastore scomparso con il suo gregge di 200 pecore ha creato un aurea di mistero e malvagità sulla foresta di Hoia Baciu. L’uomo e il suo gregge non sono mai stati ritrovati nonostante le serrate ricerche da parte della popolazione ed enti locali.

Teoricamente chi entra nella foresta è perduto per sempre. Tra la boscaglia sono stati avvistati alieni, fantasmi e Ufo.

La bambina di cinque anni scomparsa

Una bambina di cinque anni scomparve per cinque anni, al momento del suo ritrovamento indossava gli stessi indumenti e non sembrava affatto cresciuta. Un mistero inspiegabile? Vi è chi giura di aver udito le urla della bambina nella foresta per anni.

Le sparizioni di questo tipo sono state molto numerose negli anni tanto da attirare l’attenzione di biologi e ricercatori.

Il cerchio nella foresta:

Vi è un punto nella foresta quasi circolare in cui non cresce nulla, nessuna pianta, arbusto o erba. A cosa è dovuto questo strano fenomeno? Gli studi effettuati sulla composizione del terreno non hanno mostrato alcun dato rilevante e utile per dare una spiegazione. La composizione del terreno della foresta è del tutto nella norma.

Il biologo Alexander Sift

Alexander Sift, biologo, ebbe un malore mentre si addentrava nella foresta per esaminarla. Il malessere perdurò alcuni giorni. L’uomo soffrì di febbre alta e strane ustioni erano comparse sul suo corpo. In seguito il biologo effettuò altri studi, cercando delle risposte a ciò che aveva vissuto, e scoprì alcune zone della foresta con la presenza di radiazioni. Queste zone potevano essere state la causa del malore che poteva essere assimilato ad ustioni dovute ai raggi UV del sole. La pelle sembrava fosse stata affetta da cheratosi attinica conseguenza dell’esposizione prolungata al sole.

L’Ufo di Emil Barnea

Emil Barnea mentre passeggiava con la sua fidanzata assistette nella foresta all’apparizione di un Ufo che fotografò. Lo scatto divenne celebre ma gli enti preposti lo identificarono come un pallone aerostatico. Gli ufologi invece asserirono che nella foto era stato catturato un ufo reale.

Le ipotesi:

Nella foresta di Hoia Baciu esiste un portale dimensionale? Oppure vi sono alieni che compiono rapimenti di persone? Perché chi si addentra nella foresta ha una spiacevole sensazione di essere osservato? Per quale motivo le persone vivono momenti di malessere generale come sudore freddo, giramenti di testa? Alcuni testimoni hanno affermato di essere usciti dalla foresta con febbre e ustioni sul corpo.

Perché gli animali selvaggi come lupi, ignorano le persone che incontrano lungo il loro cammino?

Forse vi è un collegamento non la scoperta di un antico insediamento del periodo Neolitico datato 8500 anni fa che si trova nel cuore della foresta? Forse le entità avvistate sono gli spiriti degli antichi abitanti del sito? E le luci avvistate danzanti tra le piante sono forse Ufo?

Per quale motivo le piante non crescono regolarmente ma assumono forse e fattezze bizzarre? Le piante hanno il tronco che si ripiega su se stesso assumendo fattezze sinistre, talvolta simili ad esseri umani.

Di seguito il Traile del canale YouTube di Chupacabramania.com

Approfondimenti:

Visita la sezione del sito sui Misteri, curiosità e i luoghi misteriosi nel mondo

Scopri il libro “Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo” di Erika Di Cuonzo

Di seguito il BookTrailer sul canale YouTube di ChupaCabraMania.com. Il libro è disponibile su Amazon.

Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo (I misteri e le strane creature nel mondo e tanto altro) eBook : Di Cuonzo, Erika : Amazon.it: Libri

651 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
I MisteriIl Mondo del ParanormaleParanormale

La leggenda di Maria la sanguinaria, Bloody Mary

2 Min. lettura
La leggenda di Maria la sanguinaria, Bloody Mary, la Llorona e altre figure demoniache femminili.
CuriositàTutto sul mondo animale

Arnold Pointer e Cindy lo squalo, un'amicizia insolita

2 Min. lettura
Arnold Pointer e Cindy lo squalo, un’amicizia insolita Arnold è un pescatore australiano che interagisce con una femmina di squalo bianco, salvata da una rete di pescatori che grugnisce, agita le pinne e si fa accarezzare in mare aperto.
CuriositàI luoghi misteriosi e le scoperte più strane nel mondo

Le Perle di grotta o Pisoliti sono le Cave Pearls.

2 Min. lettura
I Pisoliti o Perle di grotta sono le perle delle grotte. Si tratta di stupefacenti formazioni a forma di perla che però si creano all’interno di grotte o caverne.