Il Mondo del ParanormaleParanormale

Annabelle bambola: la storia vera

4 Min. lettura

Annabelle bambola, la storia vera

La bambola Raggedy Ann è nata come personaggio in un libro illustrato per bambini nel 1915 da parte dello scrittore Johnny Gruelle.

La bambola “Raggedy Ann” è una bambola di pezza con un triangolo rosso di stoffa al posto del naso, dei bottoni per gli occhi e la bocca disegnata.

In seguito al successo del libro di Gruelle sono state create e messe in vendita le bambole di pezza. Le bambole sono rappresentative del personaggio del 1920. In seguito fu creato anche il secondo volume per bambini sullo stesso tema.

Annabelle bambola, la storia vera

La bambola Raggedy Ann.

Johnny Gruelle aveva una figlia Marcella che in soffitta aveva trovato una vecchia e rovinata bambola di pezza di sua nonna. La bambola è stata riparata da Gruelle ed è stata nuovamente “donata” alla figlia ma sistemata.

Purtroppo la figlia di Gruelle a tredici anni, forse a causa di un vaccino non idoneo, muore. Il padre creò in memoria di Marcella il libro Raggedy Ann con protagonista l’amata bambola di pezza della figlia defunta.

Un’altra teoria invece afferma che la bambola era di proprietà della sorella di Gruelle e fu semplicemente fonte dell’ opera senza alcun risvolto tragico.

Questa bambola regalata ad una figlia è stata fonte di ispirazione per un noto film horror, L’Evocazione di James Wan.

annabelle bambola: la storia vera
Immagine Illustrativa Foto di Tracy Lundgren da Pixabay

Connecticut

Le bambole  di pezza Raggedy Ann erano molto di moda nel 1970.

Una signora infatti decide di acquistare una bambola Raggedy Ann per bambini come regalo di compleanno per sua figlia Donna. Donna compiva venti anni e studiava infermieristica all’università. La ragazza divideva l’appartamento con un’altra studentessa Angie.

Dopo poco tempo Donna si rende conto che la bambola non era un giocatollo comune ma sembrava avere una vita propria e strani fenomeni avvenivano spesso.

Infatti la bambola cambiava posizione, si spostava dal luogo in cui era stata lasciata da Donna e sapeva scrivere. Donna la lasciava in una stanza e la bambola si spostava in un’altra stanza facendosi in posizioni strane come in verticale o per terra.

Annabelle bambola, la storia vera

La bambola lasciava in giro per la casa dei bigliettini. La bambola scriveva come un bambino su carta da forno che però non era conservata in casa da Donna. In un fogliettino Donna trovò la scritta “Lou aiutami”.

Lou era il fidanzato di Donna che subito disse di sbarazzarsi della bambola. E Donna ed Angie erano sempre più spaventate.

Un giorno Donna una mattina notò delle gocce di sangue sulla bambola e decise di chiamare un medium.

Fu il medium a rivelare il nome della bambola:Annabelle. Il medium disse che la bambola era posseduta dallo spirito di una bambina di sette anni Annabelle Higgins. La bambina era morta nella casa abitata dalle ragazze.

Lo spirito della bambina iniziò a comunicare con Donna ed Angie dicendo che si trovava bene con loro e che desiderava stare sempre insieme a loro. Le donne impietosite dalla storia della bambina decisero di tenere con loro la bambola che ora aveva un nome Annabelle.

Lou però fu preso di mira dalla bambola Annabelle. L’uomo inizò ad avere incubi sulla bambola e un giorno la bambola tentò di ucciderlo in casa sua.

Lou andò a casa di Donna subito dopo l’episodio in cui affermava che la bambola avesse cercato di ucciderlo. E mentre raccontava alla fidanzata l’accaduto dalla camera da letto in cui era in quel momento Annabelle provenì un gran rumore. Il rumore era come un forte vocio, ma quando la coppia entrò nella stanza vi era solo la bambola.

Lou ad un certo punto sentì un forte al petto causato dei graffi nel suo petto improvvisamente comparsi.

Ed e Lorrainne Warren

Lou, Donna ed Angie capirono che lo spirito era malvagio e pericoloso. Tramite contatti religiosi furono messi in contatto con degli studiosi del paranormale e demonologi Ed e Lorrainne Warren.

Ed e Lorrainne Warren erano molto noti in questo campo ma capirono in fretta e molto bene che lo spirito nella bambola non era affatto quello di una bambina. Lo spirito era quello di un demone che sicuramente desiderava impossessarsi di Donna, della sua anima.

I Warren sapevano che non potevano fare nulla se non portare via la bambola. La bambola era il tramite per il demone verso donna e così fecero.

I coniugi Ed e Lorrainne presero con loro la bambola Annabelle in auto. Ma durante il tragitto in auto sfiorarono diverse volte la tragedia con guasti meccanici alla vettura. I guasti erano stati al motore, freni e volante.

I Warren una volta a a casa benedirono la bambola con dell’acqua santa ed essa sembrò placare la sua ira dopo essere stata portata via da casa di Donna.

I coniugi Warren giurarono di aver visto più volte Annabelle lievitare. I Warren chiamarono un noto esorcista Jason Bradfort che però non credette alla storia della bambola posseduta e non intervenne in merito.

Il museo dell’Occulto dei Warren

Ora la bambola Annabelle una Raggedy Ann è conservata in una teca di vetro al Museo dell’Occulto dei Warren a Monroe in Connecticut.

Nel museo dell’Occulto dei Warren vi sono numerosi altri oggetti definiti posseduti.

In un occasione Ed Warren fece allontanare una coppia dove il fidanzato ticchettava sulla teca di vetro di Annabel. Un cartello chiaramente vietava questo tipo di atteggiamento.

Una volta sulla loro moto il ragazzo perse il controllo del mezzo morendo sul colpo. La ragazza non morì ma rimase seriamente ferita.

La storia di Annabelle si basa sulla vera storia dei coniugi Perron perseguitati da una forza demoniaca.

Nel 2017 il museo dell’occulto dei Warren è stato chiuso. Gli oggetti del museo sono ancora in quel luogo e li costudisce Tony Spera, genero dei coniugi Warren.

Lorraine Rita Moran è spirata a 92 anni 18/04/2019.

Edward Warren Miney (Ed) è mancato il il 23 agosto 2006 all’età di 80 anni.

Il film L’Evocazione The Conjuring

Si tratta di un film tra i più terrificanti sulle bambole maledette e possedute ed è del regista James Wan e si chiama L’Evocazione.

Il film L’Evocazione è il primo di un’ importante saga e vede ed ha avuto un enorme successo in Europa e America. La protagonista è una bambola maledetta chiamata Annabelle.

Annabelle però non è una ma un altro tipo di bambola. Annabelle nel film è di ceramica con un vestito bianco. La bambola è di aspetto inquietante.

Il trailer del film L’Evocazione The Conjuring

I titoli dei film della saga:

  • L’Evocazione The Conjuring
  • Annabelle: Creation
  • Annabelle Comes Home

Curiosità:

Di seguito l’articolo del sito sugli oggetti posseduti.

bambole ed oggetti posseduti e maledetti .

Numerose storie e leggende narrano di bambole demoniache . Possedute da entità spesso malvagie, in grado di spaventare le persone che incrociano la loro strada con questi oggetti. Si narra di bambole che cambiano posizione da sole, cambiano la direzione in cui volge il loro viso o incutono terrore a chi le ha accanto.

Fonte immagine dell’anteprima dell’articolo:

Foto di Tracy Lundgren da Pixabay
462 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
Il Mondo del ParanormaleParanormale

La casa misteriosa infestata dai manichini

2 Min. lettura
New York A New Hamburg vi è una casa abbandonata chiamata “Jhon Lawson House” ed è abitata oppure più propriamente infestata da manichini. Ogni giorno i manichini escono sul porticato e si siedono su divani e sedie.
Il Mondo del ParanormaleParanormale

Le origini della strega di Bell in America

2 Min. lettura
La strega di Bell è una figura del folklore dell’America del nord. Negli Stati Uniti d’America nel 1817 una storia inquietante ha inizio quando John William esce per una passeggiata nella sua proprietà nella contea di Robertons in Tennessee.
ParanormalePersonaggi

Rosemary la sensitiva italiana

1 Min. lettura
Maria Rosa Laboragine conosciuta come Rosemary è una nota sensitiva italiana che risiede a Montegrotto Terme, Padova.