Creature misteriose lacustriStrane creature e criptozoologia

Mostro di Loch Ness

4 Min. lettura

Scozia, il lago di Loch Ness si trova in Scozia ad Iverness misura 56 kilometri quadrati, lunghezza 39 kilometri la profondità massima delle sue acque e’ di 230 metri circa.

Lago diventato famoso per la sua straordinaria bellezza e per la presenza di un ipotetico mostro preistorico, un plesiosauro vissuto nell’era mesozoica, all’interno delle sue acque chiamato in onore del lago Nessie.

I plesiosauri preistorici avevano la capacità di abitare nei profondi abissi oceanici o nelle profodintà dei laghi ed un esempio di laghi adatti al loro habitat sono il lago di Loch Ness e il Lago Champlain negli USA, in cui troviamo testimonianze di un altro mostro simile a Nessie, Champ.

Numerosi ricercatori e studiosi studiarono in passato e stanno tutt’ora studiando il fenomeno del mostro di Loch Ness, molti testimoni affermano di averlo visto emergere dalle acque del lago fin dal 1933 quando una coppia di turisti i signori Spicer, affermò di aver visto un essere enorme emergere dalle acque e poi rituffarvisi.

Sul mostro di Loch Ness vi sono numerose foto, di cui molte false dichiarati in seguito, e video poco chiari, non vi è quindi alcuna prova inconfutabile della presenza di questo mostro presitorico nel lago.

Molti studiosi dubitano dell’esistenza di questo essere per i seguenti motivi:

-La creatura avrebbe dovuto riprodursi per poter continuare ad essere presente nel lago per milioni di anni, quindi dovrebbero esserci stati più esemplari in passato per poter arrivare all’ultimo esemplare ipoteticamente presente ora nel lago.

-Nel fondale dovrebbero trovarsi i resti di queste creature, negli anni ’90 il lago di Loch Ness è stato dragato e di Nessie nessuna traccia.

-Nel lago non sono presenti nascondigli di dimensioni tali da poter permettere a questo animale di nascondersi.

L’immagine piu’ famosa risale al 1944 ma è risultata essere un falso nel 1994, il mostro era un modellino.

Numersi film e documentari sono stati girati su Nessie, il mostro del lago di Loch Ness..


-Una webcam riprende il lago di Loch Ness 24 ore su 24.

NOTIZIE

Gb: “Delfini per trovare Nessie”

16/1/2006

fonte:tgcom

Piano del ’79 per mostro di Loch Ness

La leggenda del mostro di Lochness continua ad infarcirsi di dettagli. Questa volta provenienti dal governo di Londra. Secondo documenti d’archivio citati dal Daily Mirror, nel 1979 alcuni deputati approvarono un piano per utilizzare i delfini, da acquistare per l’occasione negli Usa, per stanare il mitico mostro del lago scozzese. L’operazione, per qualche intoppo burocratico, non arrivò mai a conclusione.
Il ministero dell’Ambiente riteneva che l’eventuale scoperta del misterioso animale avrebbe portato beneficio al turismo in Scozia. Nessuno è mai riuscito a provare di aver visto ‘Nessie’, come e’ stata soprannominata la misteriosa creatura acquatica la cui leggenda risale addirittura al VII secolo. Regolarmente, tuttavia, vengono evocate sue apparizioni, si diffondono voci sulla sua presenza e circolano sue presunte foto, di autenticità non confermata.

Ma la lettera citata dal Daily Mirror, firmata da un dirigente, era stata inviata per conoscenza al governo regionale scozzese. Lettera che in realtà pare non essere mai giunta a destinazione. Da un altro documento d’archivio viene fuori che altri alti responsabili britannici tentarono un po’ più tardi, senza successo, di dare al mostro una protezione
legale contro eventuali bracconieri o cacciatori di trofei.

Un’altra teoria: Loch Ness? Un elefante!

6/3/2006
Nuova ipotesi sul famoso mostro

Dopo due anni di intense ricerche, un paleontologo scozzese si è convinto che il mitico mostro di Loch Ness non è altro che un elefante del circo che si fa il bagno nel lago.

Lo scrive il Times. “La proboscide e la parte superiore della schiena del pachiderma, le soli parti dell’animale che emergono in superficie quando è in acqua, possono facilmente essere confuse con un mostro” ha spiegato Neil Clark.

Lo studioso ha anche scoperto che alcuni circhi soggiornano di tanto in tanto accanto al lago scozzese per dare modo ai propri animali di rigenerarsi.

Nessuno è mai riuscito a provare di aver visto “Nessie” nel lago.

“Nessie” è il nomignolo che accompagna il mostro di Loch Ness, una specie di drago sottomarino la cui leggenda risale al 17/mo secolo. Le sue “apparizioni” vengono tuttavia segnalate con una certa regolarità. Nel solo 2005 sono state quattro.

Clark, archivista al museo di Glasgow, ha pubblicato la conclusione delle sue ricerche sul mostro di Loch Ness nell’edizione di marzo della rivista scientifica Open Society Geological Society Journal.

fonte:tgcom

 26 Maggio 2007

L’ultimo avvistamento documentato che potrebbe ritrarre il famoso mostro di Loch Ness in Scozia da parte di Gordon Holmes, 55 anni.

Holmes ha filmato una creatura serpentiforme, simile ad una grossa anguilla, di colore nero, procedere a circa sei nodi di velocità nel lago, era lunga circa 15 metri.

Il video dell’ipotetico mostro di Loch Ness di seguito:

Nel 2011 il lago di Loch Ness fu scandagliato con un sistema sonar fu rivelata una presenza, un grosso pesce? No in seguito si rivelò essere plancton.

Gli avvistamenti della creatura si continuano ad elencare, forse qualcuno scruta il lago anche dal bellissimo castello che si affaccia su di esso.

Nel 2019 sono stati segnalati almeno 19 avvistamenti senza però prove della loro reale avvenuta.

Nel 2020 vi è un interessante avvistamento documentato che riporto di seguito, dove una creatura attraversa la web cam di  Eoin O’Faodhagain il 18 gennaio 2020.

Eoin, un impiegato nel settore ospedaliero di 55 anni afferma che la creatura che si vede apparire nel video sia stata larga almeno un metro e mezzo e lunga dieci metri, in quel momento non vi erano barche o uccelli nella zona della sua telecamera, ma purtroppo Eoin non era presente sul lago.

Questo filmato risulta essere un vero dopo essere stato approvato da una struttura che studia i registri dei nostri di Loch Ness.

Il video su YouTube:

Articoli correlati: 9 settembre 2004

Il mini mostro di Loch Ness rinvenuto a Parton, Inghilterra:I residenti di Parton sono rimasti sorpresi da una creatura descritta come un “Mostro Loch Ness mini” rinvenuto sulla loro spiaggia..continua Qui

Articoli correlati
Strane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

La leggenda di Bunny Man Uomo Coniglio

2 Min. lettura
La leggenda di Bunnyman Bunnyman è un altra figura che fa parte delle leggende urbane, un mito o una realtà?
Strane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

Windigo creatura che si nutre di carne umana

4 Min. lettura
Windigo o Wendigo Il Windigo noto anche come Windego, Wendigo, Witigo, Witiko e Wee-tee-go e KokodJo è una creatura mitologica demoniaca malvagia che appare nei mesi invernali e fa parte dei mutaforma,
Creature misteriose marineStrane creature e criptozoologia

Moby Dick la Balena bianca

1 Min. lettura
Moby Dick o La balena è un romanzo, considerato un capolavoro della letteratura americana, di Herman Melville è stato scritto nell’anno 1851 per la cui produzione lo scrittore ha impiegato un anno e mezzo di tempo.