Strane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

Il Bigfoot mistero irrisolto nel mondo.

3 Min. lettura

Il Bigfoot mistero irrisolto nel mondo.

Uno dei misteri ancora irrisolti delle regioni nord occidentali degli Stati Uniti e in altre zone del mondo è la presenza del “Bigfoot” o “Sasquatch” o “Dsonoqua” . Si tratta di nomi dati in base alle regioni in cui vi sono gli avvistamenti.

Con il termine Bigfoot si intende “grande piede” e la descrizione di questo essere si avvicina a quella di una grossa scimmia alta quasi due metri e mezzo. Ed i suoi piedi misurano fino a 50 centimetri di lunghezza.

I primi avvistamenti in Nord America risalgono all’anno 1830/1840.

Due cacciatori dell’Arkansas nel 1851 si imbatterono per caso in una mandria di animali inseguita da un essere enorme dalla figura vagamente umana.

Lo strano animale era  ricoperto di folta peluria e lunghi capelli a ciuffi, come una criniera. Le impronte di questa creatura misuravano circa 35 centimetri.

Molte testimonianze parlano di questo fantomatico essere avvistato più volte anche nel 1924.  Qualcuno racconta di essere stato rapito dal bigfoot. Testimoni raccontano di aver vissuto lunghi periodi in loro compagnia all’interno di intere famiglie.

Il 20 Ottobre 1967 Roger Patterson e Bob Gilmin, presso il Bluff Creeking Valley ovvero le montagne rocciose settentrionali, transitavano a cavallo. Quando un’essere gigantesco e peloso passò loro dinnanzi. Patterson decise di provare a filmare sul momento la creatura e ci riuscì per circa 20 secondi.

Il filmato fu analizzato da studiosi di tutto il mondo. Suscitò all’epoca (e in questi giorni) molti dubbi la sua autenticità. Patterson ne affermò la veridicità fino al momento della sua morte.

L’essere ripreso nel filmato si presentava con petto e mammelle pronunciate. Forse si trattava di un piccolo che la femmina portava con sè? Era una femmina forse?

Il Bigfoot mistero irrisolto nel mondo.

I glutei ed i fianchi della creatura sembravano maschili. Le braccia erano molto lunghe rispetto al resto del corpo. La creatura si muoveva molto lentamente. Ad un certo punto della ripresa si è voltata a guardare l’obiettivo.

Se la ripresa fosse stata eseguita con i mezzi dell’epoca quindi a 16/18 fotogrammi al secondo la creatura sarebbe stata autentica. Ma se invece la ripresa fosse stata fatta a 24 fotogrammi al secondo, come una normale ripresa scientifica dell’epoca la creatura non sarebbe stata altro che un’uomo travestito da scimmia.

Di seguito un singolo fotogramma ed alcuni fotogrammi del video:

Il Bigfoot mistero irrisolto nel mondo

Fotogramma dell’ipotetico Bigfoot.

Bigfoot è un mistero irrisolto

Fonte articolo e foto:

The Bigfoot Investigators & Researchers. Il sito non è più funzionante.

Un Bigfoot al Luna Park

Nel 1968 invece una creatura mai vista apparve negli stati Uniti in un carrozzone di un Luna Park del signor Hensen. L’essere si trovava rinchiuso in un cubo di ghiaccio gigantesco alto quasi due metri.

Questa creatura era infatti alta quasi due metri ed era ricoperta da una folta pelliccia bruna. Le braccia erano lunghissime ed il corpo tozzo ed un occhio fuoriusciva da un orbita.

Heulvenmans e Sanderson, criptozoologi, poterono studiare la creatura all’interno di questo cubo di ghiaccio. Però senza poterla mai estrarre.

Il signor Hensen sommerso da accuse riguardo la falsità della sua creatura decise di fuggire con la creatura e di rivenderla a qualcuno di sconosciuto.

Un’ipotesi sull’origine dei Bigfoot è l’ipotesi extraterrestre. Testimoni affermano di aver visto esseri simili ai bigfoot salire o scendere da astronavi UFO.

Lo yeti italiano.

Irpinia.

Nella Val di Lauro nel 1986 nel periodo primaverile terrorizzati i cittadini dichiararono che un’ essere alto tre metri, peloso e con orecchie a punta si aggirava per la zona.

Le autorità affermarono che si trattava di un’orso. Le impronte ritrovate della creatura erano perà simili a quelle di un elefante. In italiano il Bigfoot è chiamato Piedone.

Lo Yeti dell’Himalaya.

Il parente piu’ stretto del bigfoot è lo yeti dell’Himalaya con le stesse caratteristiche fisiche ma con un manto completamente bianco.

Gli avvistamenti dello Yeti dell’Himalaya risalgono al 1986.

A volte le impronte o gli avvistamenti di bigfoot nel mondo si rivelano scherzi oppure opere create dall’uomo. Tuttavia il bigfoot e lo yeti rimangono comunque un mistero che affascina uomini e studiosi in tutto il mondo.

Curiosità:

Visita la sezione del sito sulle strane creature e criptozoologia.

Fonte immagine di copertina dell’articolo:

Foto di Wolfgang Eckert da Pixabay
536 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
ChupacabraStrane creature terrestri

Mistero chupacabra o lupo mannaro in Messico?

2 Min. lettura
Mistero un chupacabra o un lupo mannaro ha attaccato e ucciso bestiame in Messico? Giovedì 26 agosto 2021.
Le creature italianeStrane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

Buon Natale con i Lupi Mannari dell'Irpinia

3 Min. lettura
Buon Natale con i lupi mannari dell’Irpinia. In Irpinia, in Provinicia di Avellino, vi è la radicata credenza che questa zona territoriale sia luogo di presenza di Lupi Mannari.
Creature misteriose marineStrane creature e criptozoologia

I polpi sono alieni non creature terrestri...in teoria

2 Min. lettura
I polpi sono alieni non creature terrestri? Secondo una strana teoria di un team di scienziati i polpi sarebbero di origine extraterrestre