Creature misteriose marineStrane creature e criptozoologia

Megalodonte mito o realtà

1 Min. lettura

Megalodonte, Mito o realtà?

Megalodonte mito o realtà

Il megalodonte è uno squalo preistorico il cui nome scientifico è Carcharodon megalodon o Carcharocles megalodon.

Il nome gli è stato attribuito dal biologo palentologo e zoologo Louis Agassiz nel 1843

Questo animale sarebbe vissuto tra il periodo del Miocene ed il Pliocene ovvero tra 2,3 e 2,6 milioni di anni fa.

Le dimensioni del megalodonte e la datazione epocale sono state ricavate grazie alla datazione in seguito al ritrovamento dei suoi denti. La lunghezza dei suoi denti si aggira sui 17 o 20 cm di lunghezza. Sono di gran lunga più grandi di quelli dello squalo bianco che si aggirano dai 2 ai 3 cm.

Proprio i denti e le poche ossa, vertebre, rinvenute in mare aperto o nelle isole dell ‘Oceano Pacifico ed Indiano ci dicono che potrebbe essere un parente stretto dello squalo bianco (Carcharodon carcharias).

Il megalodonte cacciava le sue prede nelle profondità marine riposandosi e deponendo le uova a riva e nelle baie.

Diverse le teorie sulla lunghezza del megalodonte stimata nel tempo da diversi esperti del settore dai 18 metri ai 22 o addirittura fino ai 25 metri.

La dieta di questo imponente squalo poteva includere balene e grossi mammiferi marini grazie alla sua apertura mascellare stimata intorno ai 2 metri, questa teoria è confermata grazie a morsi di queste dimensioni rinvenuti in fossili di animali. I fossili di questo tipo sono risalenti al periodo in cui avrebbe vissuto il megalodonte.

Il megalodonte è ancora vivo? Megalodonte mito o realtà?

Teorie scarsamente supportate con testimonianze non documentate affermano che il megalodonte potrebbe essere sopravvissuto ai giorni nostri, ma potrebbero essere in realtà avvistamenti di squali balena, gli squali più grandi viventi, lunghi fino a 20 metri ma completamente innocui per l’uomo oppure potrebbe trattarsi di squali elefanti con dimensioni che si aggirano intorno ai 10 talvolta 12 metri.

In conclusione è improbabile si tratti di squali bianchi di grosse dimensioni.

Il video

Di seguito riporto un video che fa molto discutere la sua veridicità in cui si afferma la presenza di uno squalo di notevoli dimensioni ripreso da una videocamera di sicurezza che si avvicina ad una gabbia sott’acqua:

Leggi l’articolo riguardo un altra creatura in bilico tra la realtà e la mitologia, il chupacabra.

Il Chupacabra è un mito o una realtà? In ogni parte del mondo la mitologia e il folklore popolare fanno parte della quotidianità.

481 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

La leggenda della Buca nel mare Friuli Venezia Giulia

2 Min. lettura
La leggenda della Buca nel mare Friuli Venezia Giulia. Nelle leggende friulane la presenza di un orco chiamato Orcul è molto frequente.
Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

L'Orco Orcolat ed Amariana nelle leggende friulane.

3 Min. lettura
Friuli Venezia Giulia. In provincia di Udine a Bordano nei pressi del monte San Simeone la leggenda vuole che abitasse un gigantesco orco.
Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

La Valle Orco a Locana in Piemonte nelle Alpi Graie.

2 Min. lettura
Piemonte- La valle Orco deve il suo nome ad una leggenda legata, come si evince dal nome, a degli orchi.