CreatureCreature misteriose lacustriLe creature italiane

Coccodrillo avvistato ad Alvignanello, è il mostro?

1 Min. lettura

Coccodrillo avvistato ad Alvignanello, è il mostro?

Anno 2019,Campania.

Un coccodrillo nel fiume Volturno?

Nell’anno 2019 un pescatore ha fotografato nel fiume Volturno un animale del tutto simile a un coccodrillo.

La foto è stata consegnata a Vincenzo Tufano, testimone del caso, il quale ha commissionato l’analisi ad un esperto del settore che ne ha appurato l’autenticità.

L’avvistamento.

Un pescatore durante una giornata di pesca ha notato una sagoma nell’acqua a circa 50 metri di distanza di dimensioni notevoli nuotare nel fiume. L’uomo vide che ciò che si trovava nel fiume in quel momento non era un coccodrillo comune ma era un rettile di dimensioni spropositate. L’animale era dotato di lunghi aculei che ritraeva a suo piacimento lungo la schiena.

Di seguito le foto effettuate dal pescatore:

Coccodrillo avvistato ad Alvignanello
Immagine di proprietà di Vincenzo Tufano

Ad oggi non esiste specie conosciuta vivente di coccodrillo dotata di aculei come quelli descritti dal pescatore.

La foto scattata all’animale risulta leggermente sfocata a causa della condensa sull’obiettivo dovuta alla pioggia che cadeva quel giorno in quei luoghi.

Dopo pochi metri davanti al testimone l’animale è uscito dall’acqua non deambulando su quattro zampe ma su due zampe, in posizione eretta. Il simil coccodrillo si è addrentato in una radura boschiva nei pressi del fiume tra gli alberi ed era molto alto. L’altezza stimata dal testimone è di 4 o 5 metri. 

Le analisi della foto:

La foto è stata analizzata in negativo da un esperto del settore che preferisce mantenere l’anonimato. Si tratta di una tecnica utile per appurare l’autenticità dell’immagine.

In questo caso la foto è originale in quanto si possono notare molto bene i dettagli dell’immagine. Ad esempio le onde del fiume e l’animale immortalato si vedono chiaramente. In conclusione la foto è originale.

Foto in negativo del coccodrillo avvistato ad Alvignanello

Il materiale testo e foto sono di proprità di Vincenzo Tufano.

Approfondimenti:

Leggi l’articolo sul caso della creatura di Alvignanello. Infine approfondisci con le testimonianze di Vincenzo Tufano, gli studi su foto, impronte e calchi giganteschi visionando gli articoli correlati.

Di seguito il video sulla creatura di Alvignanello con la testimonianza di Vincenzo Tufano.

Ascolta il verso della creatura sul canale YouTube di ChupaCabraMania nel video dedicato al caso di Alvignanello.

Approfondimenti:

Visita nel sito la sezione sulle Strane Creature e criptozoologia in Italia e nel mondo

567 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
CreatureStrane creature terrestri

Mari Lwyd la Giumenta Grigia scheletrica in Galles

3 Min. lettura
Mari Lwyd la Giumenta Grigia di Natale in Galles. In Galles in occasione della festività natalizia è probabile incontrare un teschio di cavallo, reale o riprodotto con palline di Natale o pezzi di vetro nelle orbite aggirarsi sorretto da un palo
CreatureStrane creature terrestri

Jólakötturinn il gatto gigante del Natale Islandese

2 Min. lettura
Jólakötturinn il gatto nero gigante del Natale islandese. A differenza dei gatti normali Jólakötturinn va alla ricerca di esseri umani di cui cibarsi. Le vittime di Jólakötturinn sono le persone che non hanno indossato nulla di nuovo a Natale.
CreatureStrane creature terrestri

Krampus demone che rapisce bambini a San Nicola

3 Min. lettura
I Krampus I Krampus sono demoni crudeli che rapiscono i bambini nella notte di San Nicola il 5 dicembre.Si aggirano per il paese con fruste e campanacci