CuriositàI MisteriParanormale

La leggenda del lago della Ninfa a Sestola, Modena

1 Min. lettura

La leggenda del lago della Ninfa a Sestola, Modena

A Sestola nell’Appennino modenese vi è il lago della Ninfa a 1500 metri di altezza che si trova ai piedi del Monte Cimone.

Il lago della Ninfa è arricchito oltre che dal suo aspetto molto caretteristico circondato da boschi di conifere da una leggenda nella leggenda. Questo lago è caratteristico per le sue acque cristalline con riflessi verde smeraldo.

La leggenda vuole che il re dei Gorghi conobbe una pastorella bellissima ma non fu corrisposto. In un momento di rabbia il Re lanciò una maledizione sulla giovane ragazza per cercare di impedire che ella potesse innamorarsi di un altro uomo. Nella maledizione il Re disse che la ragazza era una Ninfa.

Un giorno un cacciatore vide la pastorella e i due si innamorarono perdutamente. Il cacciatore guardava la sua amata ormai imprigionata come una ninfa nel lago dalla riva ed ella per raggiungerlo costruì un ponte fino alla riva.

Ma purtroppo con il peso dei due innamorati, che non riuscirono nemmeno ad abbracciarsi, il ponte si ruppe facendo precipitare la coppia nel lago.

Infine la morte si impossessò di loro.

La leggenda del lago della Ninfa
Illustrazione di una ninfa nel lago. Foto di Pablo Elices da Pixabay

La leggenda del lago della Ninfa a Sestola, Modena

La leggenda vuole che da questa storia gli uomini che si avvicinano al ponte ancora oggi possono udire i lamenti strazianti della Ninfa.

La Ninfa avrebbe due bellissimi ed incantatori occhi verdi.

Gli uomini secondo la leggenda raccontano di sentirla cantare per attirare i cacciatori ed i contadini della zona per farli innamorare di lei.

E nel momento in cui la Ninfa appare al loro sguardo la bellissima creatura lancia loro un ponte di cristallo per raggiungerla.

Secondo la leggenda però il ponte di cristallo si rompe ogni volta al passaggio di qualsiasi uomo, il quale muore per annegamento.

Approfondimenti:

le Ninfe sono creature dei boschi e fanno parte del piccolo popolo. Di seguito l’articolo sul piccolo popolo nel sito.

Di seguito visita la sezione del sito su i misteri in Italia e nel mondo

488 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
I Misteri

Il mistero di Denise Pipitone e l'intervista alla sensitiva Rosemary

5 Min. lettura
Il mistero di Denise Pipitone e l’intervista alla sensitiva Rosemary Laboragine. Denise Pipitone è scomparsa misteriosamente in Sicilia 1/09/2004. All’interno dell’articolo intervista esclusiva a Maria Rosa Rosemary Laboragine sensitiva italiana.
CuriositàI Misteri

Il gigante umanoide di Kandahar in Afghanistan

3 Min. lettura
Nel 2002 in Afghanistan un gigante umanoide con lunghi capelli fino alle spalle e barba di colore rosso fuoco alto circa 4 metri sarebbe stato ucciso da dei soldati americani.
Animali straniCuriosità

Pantera nera cresciuta da un cane Rottweiler

1 Min. lettura
Pantera nera cresciuta da un cane. Un cane di razza Rottweiler di nome Venza ha cresciuto una pantera nera di pochi giorni di vita, Luna nata in uno zoo in Siberia abbandonata dalla madre.