Chupacabra

Le piante provano sofferenza e comunicano?

3 Min. lettura

Le piante provano sofferenza e comunicano?

Le piante urlano, soffrono e sono felici? Secondo uno studio del 2019, ancora molto attuale, a riguardo questa è la realtà. La rivista Nature e la rivista Cell hanno pubblicato uno studio in merito effettuato dall’Università israeliana di Tel-Aviv University. Lo studio in questione è incentrato sulla “voce” delle piante intercettata tramite particolari microfoni posizionati nei pressi di piante in diverse condizioni di salute. Il gruppo di ricerca avrebbe studiato la voce di una pianta di tabacco, un cactus e una di pomodori.

Il ricercatore Liliach Hadany insieme a Itzhak Khait avrebbe posizionato i suoi microfoni ultra sensibili nei pressi di queste due piante percependo dei suoni ad ultrasuoni emessi dalle piante. Il microfono ha intercettato suoni differenti in base alla condizione della pianta analizzata. Ad esempio le piante non annaffiate o sofferenti per mancanza di acqua sembra che urlino o piangano, i suoni percepiti dai microfoni ricordano il suono dei pop corn che scoppiano durante la cottura. Le piante di pomodoro che stavano soffrendo per la siccità producevano circa 35 suoni all’ora contro gli 11 della pianta di tabacco. Tuttavia le piante sane producevano circa un suono all’ora.

Estratto della ricerca:

“Per studiare le emissioni sonore disperse nell’aria dalle piante abbiamo prima costruito un sistema di registrazione affidabile, in cui ogni impianto è stato registrato contemporaneamente con due microfoni all’interno di una camera anecoica acusticamente isolata. Abbiamo registrato piante di pomodoro (Solanum lycopersicum) e tabacco (Nicotiana tabacum) sotto diversi trattamenti: stress di siccità, taglio (dello stelo) e controlli. Ci siamo concentrati sulla gamma del suono ultrasonico (20-150 kHz), dove il rumore di fondo è più debole ”

“Dopo essere riusciti a filtrare i rumori delle serre, abbiamo potuto utilizzare suoni ‘puliti’ delle piante per classificare le loro condizioni nella serra. I risultati delle registrazioni delle scatole acustiche hanno mostrato che le piante stressate dalla siccità hanno emesso molti più suoni rispetto alle piante di controllo”.

Conclusioni le piante provano sofferenza e comunicano?

Le piante provano sofferenza e comunicano?
Immagine illustrativa. Foto di tookapic da Pixabay

In ogni caso l’importante è rispettare tutte le piante che sono comunque esseri viventi utili all’ecosistema. Altri studi hanno dimostrato che le piante sono dotate di vista, olfatto e udito. Il regno vegetale è studiato costantemente e le “novità” sono sempre numerose. L’essere umano non può percepire questi suoni in quanto la frequenza dell’udito è 20 Hz a 20 kHz.

Lo studio effettivamente dimostra che le piante sono in grado di comunicare ad esempio il loro disagio, oppure si tratta di un fenomeno fisico delle piante? Potrebbe essere lo Xilema, il tessuto vegetale che compone le piante trasportando i vari nutrimenti, che crea questi suoni i quali amplificati creano una sorta di suggestione in chi studia il fenomeno? Il sistema che interessa lo Xilema è la cavitazione dove le bolle d’aria che l’ attraversano potrebbero essere utilizzate dalle piante per comunicare. In conclusione le piante parlano tra di loro e provano a comunicare con gli altri esseri viventi? Anche uno studio inglese dimostra la stessa cosa, ovvero che le piante comunicano tra di loro anche tramite l’emissione di fitormone, il jasmonato di metile,  per segnalare il pericolo.

Estratto dalla ricerca:

“Le esplosioni di cavitazione hanno dimostrato di produrre vibrazioni simili a quelle che abbiamo registrato. Non abbiamo ancora testato se questi suoni sono trasmessi attraverso l’aria a intensità rilevabili anche da altri organismi. Indipendentemente dal meccanismo specifico che li genera, i suoni che registriamo trasportano informazioni. Se questi suoni servissero per la comunicazione di cui una pianta potrebbe beneficiare, la selezione naturale potrebbe favorire tratti che aumenterebbero la loro trasmissione.”

Di seguito un video su YouTube su le piante che parlano.

Visita nel sito la sezione su le Curiosità nel mondo.

Infine scopri i libri di Erika Di Cuonzo

Scopri il libro gatti magici o demoniaci, Le leggende. Tu quale gatto vorresti? Disponibile su Amazon, Kobo e Google Play

Secondo alcune leggende, il gatto è l’unico animale in grado di tenere testa al Diavolo, inoltre, gli sono attribuiti poteri paranormali che in passato ne hanno quasi causato lo sterminio. Alcune di esse narrano l’esistenza di gatti giganti, forse alieni, dotati di lunghe zanne e caratteristiche paranormali. Dunque, il gatto, potrebbe davvero essere un animale magico, oppure si tratta di un demone? In questo volume sono raccolte alcune tra le più suggestive leggende sui gatti.

Buona lettura

Di seguito il book trailer del libro sul canale YouTube di Chupacabramania.com:

Scopri il libro “Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo” di Erika Di Cuonzo

Le strane creature e i misteri in Italia e nel mondo. (I misteri e le strane creature nel mondo e tanto altro) eBook : Di Cuonzo, Erika : Amazon.it: Libri

Di seguito il book trailer del libro sul canale YouTube di ChupaCabraMania.com

741 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
ChupacabraGli attacchi di creature sconosciute

A Porto Rico uccise capre e pecore

2 Min. lettura
23/02/2024 A Porto Rico uccise capre e pecore. Nel quartiere di Cibao Ocasio a Camuy sono stati rivenuti circa sedici corpi di animali da fattoria tra pecore e capre. Il ritrovamento è avvenuto in una fattoria in questa zona con circa ventisette animali in loco.
ChupacabraStrane creature terrestri

Donna di 80 anni vittima di un chupacabra?

2 Min. lettura
Una violenta uccisione ha visto coinvolto una donna anziana María Vicenta Carrasco. La donna di 80 anni è stata forse vittima di un chupacabra?
ChupacabraGli attacchi di creature sconosciute

Un coyote o un chupacabra si aggira in Messico?

2 Min. lettura
Un coyote o un chupacabra si aggira in Messico?