CreatureStrane creature terrestri

Jólakötturinn il gatto gigante del Natale Islandese

2 Min. lettura

Jólakötturinn il gatto nero gigante del Natale islandese

Nel Natale islandese vi è una figura malefica molto curiosa di un gatto gigante nero con baffi bianchi noto come Jólakötturinn o gatto di Yule. Jólakötturinn ha l’abitudine di aggirarsi famelico per le strade delle città in Islanda la notte di Natale. Questa figura è nota come “il gatto di Natale”. Gli occhi di Jólakötturinn sono luminosi e rossi e la sua grande coda è un utilizzata per fare enormi salti.

Questa creatura demoniaca appare negli scritti del 700, non è una figura creata recentemente. Le leggende su Jólakötturinn sono più di una ma sono accomunate dalla famelicità del demone felino. Nel 1764 fu addirittura vietato l’utilizzo del gatto Jólakötturinn come deterrente nei confronti dei bambini perchè le storie che lo riguardavano erano troppo spaventose. Fu un vano tentativo fallito di disperdere una credenza radicata dai tempi dei tempi nella cultura locale.

Il gatto che ruba la cena della vigilia di Natale.

Secondo una leggenda molto bonaria il gatto Jólakötturinn non si nutre di persone ma vaga alla ricerca di ricche cene della Vigilia di Natale. Tuttavia la cena è rubata da Jólakötturinn solo a chi non ha indossato abiti nuovi il giorno della vigilia di Natale.

La leggenda del gatto che si nutre di esseri umani

A differenza dei gatti normali Jólakötturinn va alla ricerca di esseri umani di cui cibarsi. Le vittime di Jólakötturinn sono le persone che non hanno indossato nulla di nuovo a Natale.

Secondo questa leggenda sembra che il gatto nero di Yule sia una sorta di Uomo Nero, un incentivo a produrre vestiario nuovo anche tra gli operai addetti ai lavori. Secondo questa leggenda, in teoria, gli operai dovrebbero produrre di più e meglio per non essere giustiziati dal gatto Jólakötturinn.

Il gatto dei troll ( o giganti) dell’isola.

Secondo un altra leggenda Jólakötturinn è un gatto gigante perchè è il gatto dei giganteschi troll (o giganti) che vivevano nascosti nei vulcani dell’isola. I troll la vigilia di Natale, secondo la leggenda, lasciano libero il loro gatto inviandolo alla ricerca di “bambini cattivi” con cui cibarsi.

Il video Jólakötturinn il gatto gigante del Natale Islandese sul canale YouTube di ChupaCabraMania:

Di seguito una poesia su YouTube dedicata al “gatto del natale islandese”

Approfondimenti:

Visita la sezione del sito sulle Strane creature, mitologia e criptozoologia.

741 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
CreatureLe creature italianeStrane creature terrestri

I leggendari Morkies del Trentino Alto Adige

2 Min. lettura
I leggendari Morkies del Trentino Alto Adige I Morkies sono elfi di montagna in grado…
CreatureLe creature italianeStrane creature terrestri

La strana creatura di Fiesole del 1900

2 Min. lettura
La strana creatura di Fiesole del 1900
ChupacabraStrane creature terrestri

Donna di 80 anni vittima di un chupacabra?

2 Min. lettura
Una violenta uccisione ha visto coinvolto una donna anziana María Vicenta Carrasco. La donna di 80 anni è stata forse vittima di un chupacabra?