Strane creature e criptozoologiaStrane creature terrestri

Yowie lo yeti australiano che vive nell’Outback.

4 Min. lettura

Yowie lo yeti australiano che vive nell’Outback.

L’Australia è caratteristica per la grande presenza di deserti che vengono percorsi da strade apparentemente infinite. Strade costellate a tratti da aree attrezzate di servizio, dove regna il nulla, silenzio e sabbia rossa.

Questi deserti e aree aride non coltivabili sono denominate Outback , Centro rosso o cuore rosso dell’Australia grazie al ferro un minerale che colora di rosso il terreno in queste zone. L’Outback è denominato anche Back of Beyond tradotto in italiano significa “dietro l’oltre” e non ha confini reali. Ma per i turisti vi è la collocazione di insegne segnaletiche.

Estratto dall’articolo del sito: Outback australiano, i misteri

Lo Yowie nella mitologia.

In Australia vi è una creatura mitologica chiamata Yowie. Questa creatura è descritta in vari modi ed inoltre è indicata con diversi nomi.

Di seguito alcuni nomi con cui viene denominata la creatura, anche dai nativi americani:

  • Yowie
  • Ghindaring
  • Thoolagal
  • Puttikan 
  • Gulaga 
  • Doolaga 
  • Quinkin

Yowie lo yeti australiano che vive nell’outback.

La descrizione dello Yowie

Lo Yowie è descritto come un una creatura scimmiesca gigante e pelosa con naso piatto e lungo dotata di lunghe braccia alta tra i due metri e tre metri e mezzo. Questa creatura lascia impronte simili ai piedi umani ma molto più grandi. Tuttavia non sono mai state rinvenute delle impronte realmente attribuibili allo Yowie. La leggenda narra che queste creature emettano un cattivo odore.

Lo Yowie può essere sia sfuggente all’uomo che aggressivo quindi è teoricamente una creatura molto imprevedibile.

L’origine del termine Yowie

Yahoo lo spirito vagante della notte.

Fin dal 1875 il popolo Kámilarói utilizzava il termine Yowie che forse deriva dal termine Yahoo. Yahoo è il nome utilizzato per indicare una figura ben radicata nelle leggende aborigene e descrive una creatura umanoide, con lunghi capelli bianchi e braccia lunghe con mani artigliate. Una caratteristica di yahoo sono i piedi girati all’indietro.

Yahoo è nota anche come uomo peloso, scimmia australiana o gorilla australiano.

Oppure il termine Yowie potrebbe essere tratto della derivazione da Yahoos che sono figure di origine religiosa. Si tratta di una tribù che occupava in passato questi territori in competizione con un altra tribù locale.

Gli avvistamenti degli Yowie

Il primo avvistamento risale al 1795 e negli anni a seguire numerosi giornali si interessarono dell’ipotetica presenza in Australia di scimmie di origine aborigena di dimensioni fuori dal comune. All’epoca gli Yowie furono chiamati anche Yahoo-Devil Devil o peloso uomo del bosco. Sempre nel 1912 furono segnalate di nuovo le scimmie aborigene.

Yowies lo yeti australiano
Un gorilla gigante, rappresentazione. Foto di AD_Images da Pixabay

Il Bunyp

Bunyp è un’altra figura mitologica aborigena australiana. Si tratta di una creatura diabolica che si nasconde nelle paludi e nelle zone in cui vi è presente dell’acqua come fiumi e pozzanghere. Il Bunyp è descritto con una somiglianza ad una creatura preistorica forse estinta.

Questa creatura che emette terrificanti grida nella notte ed è molto aggressiva è descritta come una strana creatura lacustre dotata di corte zanne di pinne poco proninciate, zampe sempre pinnate, coda come quella di un cavallo e ricoperta di pelo nero. Talvolta Byrup è descritta come un tricheco.

Tuttavia le grida di animali come koala, civetta ululante od opossum potrebbero facilmente essere le grida disumane atribuite al Bunyp oppure potrebbe trattarsi di un diprotodonte, Il diprotodonte è un animale preistorico di notevoli dimensioni come la scimmia Gigantopethacus che menzioneranno altri studiosi per dare una spiegazione a questa creatura misteriosa.

Infine un tricheco o un otaria che comunque abitavano in passato in queste aree geografiche, sopratutto a Canberra, sono ulteriori candidati ad essere il Bunyp.

Leggi l’articolo completo sul Bunyp il mostro lacustre australiano nell’outback.

Curiosità:

Al Bunyp è stato dedicato il nome di una città e di un fiume, in quanto la sua figura è ancora ad oggi radicata nell’immaginario collettivo.

Questa creatura è spesso citata in alcune favole per ragazzi, in teatro, nei telefilm e nei cartoni animati.

Vi sono studiosi che affermano che forse il Bunyp e lo Yowie siano la stessa creatura.

Una foto di un tricheco. Foto di PublicDomainImages da Pixabay

Di seguito alcuni dei numerosi avvistamenti di Yowie.

  • Nel 1977 a Oxley Island fu contattato uno zoologo in seguito a strane urla di un animale udite nella notte. Forse era uno Yowie?
  • Nella catena montuosa di Brindabella Ranges in Australia nel 1994 lo scrittore naturalista Tim the Yowie Man affermò di averne incontrato uno.
  • Nel 1996 a Newcastle una coppia affermò di aver incontrato una creatura scimmiesca altra oltre due metri.
  • Nel 2000 un uomo, Steve Piper, ha girato un video in cui immortalava una creatura bipede sempre sulle montagne di Brindabella. Il video si chiamerà in seguito “Piper Film”.

A Canberra, la capitale dell’Australia, nel 2010 un uomo ha descritto un incontro con una creatura che si era intrufolata nel suo garage. La creatura sembrava un giovane uomo ricoperto di peli con braccia molto lunghe. Uno Yowie?

Yowie lo yeti australiano che vive nell’outback.

Di seguito gli avvistamenti in Australia

  • Nel 2011 A Sidney al National Parks and Wildlife Service un altro uomo afferma di aver filmato e fotograto le impronte di unoYowie.
  • Nel maggio 2012 una troupe televisiva avrebbe filmato uno Yowie in Queensland. Ed in seguito altri due ricercatori ne filmeranno un altra nel 2014.
  • A Lismore nel 2012 due tetimoni affermano di aver visto sempre la stessa tipologia di creatura.

Conclusioni.

Yowie lo yeti australiano che vive nell’outback.

In conclusione lo Yowie esiste? Oppure è una creatura simile allo yeti di cui si hanno video poco chiari e orme altrettanto poco affidabili. Quindi non vi sono prove reali e tangibili della reale esistenza di queste creature.

Esattamente come nel caso del chupacabra.

Tony Healy l’esploratore.

Tony Healy è un noto esploratore e nel suo libro “Alla ricerca del Bigfoot australiano” afferma che gli avvistamenti potrebbero essere reali. L’esploratore Tony Healy crede che questa creatura in realtà potrebbe essere una scimmia Gigantopethacus che dovrebbe essere però estinta.

Per cui lesistenza di esemplari in vita di scimmia Gigantopethacus secondo l’uomo spiegherebbe anche il mistero dello Yeti e del Bigfoot.

La scimmia Gigantopithecus

La scimmia Gigantopithecus è vissuta circa nove ed un milione di anni fa e la loro altezza stimata in base ai fossili rinvenuti, solo madibole e denti, è di circa tre metri tra i 280 ed i 540 kg di peso. L’habitat di questo animale era Vietnam, Cina ed India.Non è chiaro se la scimmia deambulasse in piedi o come un quadrupede.

Curiosità:

Yowie è un marchio molto noto di dolciumi, cioccolatini, in Australia in opera dal 1995. Il nome a questi dolciumi è stato attribuito in riferimento alla mitologica creatura australiana.

Approfondimenti:

Di seguito l’articolo del sito:

Il Bigfoot mistero irrisolto nel mondo.

Uno dei misteri ancora irrisolti delle regioni nord occidentali degli Stati Uniti e in altre zone del mondo è la presenza del “Bigfoot” o “Sasquatch” o “Dsonoqua” . Per cui si tratta di nomi dati in base alle regioni in cui vi sono gli avvistamenti.

Con il termine Bigfoot si intende “grande piede” e la descrizione di questo essere si avvicina a quella di una grossa scimmia alta quasi due metri e mezzo. Ed i suoi piedi misurano fino a 50 centimetri di lunghezza.

Immagine anteprima articolo tratta da Pixabay

478 articoli

About author
Il sito web che gestisce Di Cuonzo Erika si chiama ChupaCabraMania è un sito in cui ella raccoglie informazioni principalmente sul mostro sudamericano Chupacabra ed è stato creato per gioco nel 2006. Data la sua passione per il gli animali, tra cui le strane creature del mondo, l'interesse per il mondo del paranormale, ufo, alieni e varie curiosità Erika ha arricchito il sito con questi temi. Erika ha scritto un ebook nel 2005 sul chupacabra: chupacabra creatura mitologica o reale? La mia email è erikadik@tiscali.it
Articles
Articoli correlati
Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

La leggenda della Buca nel mare Friuli Venezia Giulia

2 Min. lettura
La leggenda della Buca nel mare Friuli Venezia Giulia. Nelle leggende friulane la presenza di un orco chiamato Orcul è molto frequente.
Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

L'Orco Orcolat ed Amariana nelle leggende friulane.

3 Min. lettura
Friuli Venezia Giulia. In provincia di Udine a Bordano nei pressi del monte San Simeone la leggenda vuole che abitasse un gigantesco orco.
Le creature italianeStrane creature e criptozoologia

La Valle Orco a Locana in Piemonte nelle Alpi Graie.

2 Min. lettura
Piemonte- La valle Orco deve il suo nome ad una leggenda legata, come si evince dal nome, a degli orchi.